dichiarazione ENEA+APE dopo riqualificazione condominio

messaggio inserito lunedì 2 ottobre 2017 da morbo

morbo : [post n° 401306]

dichiarazione ENEA+APE dopo riqualificazione condominio

Buongiorno a tutti.
Ho seguito la riqualificazione energetica di un piccolo condominio che ha previsto la coibentazione delle pareti verso l'esterno.
Devo ora procedere alla dichiarazione ENEA (comma 345) per l'accesso agli sgravi fiscali.
So che la dichiarazione va intestata al condominio stesso.
Mi chiedevo però questa cosa:
posto che, come credo in questi casi, vanno prodotti gli attestati di prestazione energetica degli appartamenti, che succede se gli stessi erano già esistenti prima della riqualificazione?
C'è l'obbligo di aggiornarli?

Dalle f.a.q. ENEA io capisco che gli APE devo esserci nel caso in cui avvengano controlli da parte dell'Agenzia delle Entrate, ma in merito al loro aggiornamento post-riqualificazione non trovo riscontri.
Qualcuno ha esperienze simili?
Ciao, grazie!
m
gioma :
Gli APE vanno aggiornati in quanto - presumo - che l'intervento in questione abbia modificato le prestazione energetiche degli appartamenti.
morbo :
Presumi bene ed io ho segnalato la cosa ma siccome non ho l'incarico (non potrei nemmeno siccome sono progettista dell'intervento) e loro non li vogliono aggiornare vorrei almeno saper dir loro con un minimo di riscontro normativo se possono incorrere in qualche sanzione.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.