Ristrutturazione di primo livello e Superbonus

messaggio inserito giovedì 11 marzo 2021 da Alessandro

Alessandro : [post n° 444218]

Ristrutturazione di primo livello e Superbonus

Avendo ora la possibilità di inserire nel Superbonus la coibentazione del tetto anche se questo è posto a separazione di un locale non riscaldato, mi è venuto questo dubbio:
ai fini della superficie da conteggiare per capire se con l'intervento mi trovo in ristrutturazione importante di secondo o di primo livello, devo calcolare la superficie delle pareti esterne+la soletta del sottotetto non riscaldato che viene isolata+la superficie delle falde che vengono coibentate, cioè tutta la superficie dell'involucro su cui intervengo, indipendentemente dal fatto che siano locali riscaldati o meno, corretto?
Poi il confronto verrà fatto con il 50% della superficie effettivamente disperdente e questo mi darà la classificazione primo/secondo livello.
La differenza non è cosa da poco perché il tetto ovviamente incide un sacco. Che ne pensate?

Grazie a chi risponderà e buon lavoro
oikos :
A mio parere, dovendo far riferimento alla superficie lorda disperdente, non bisogna considerare la superficie del tetto nel computo in quanto non è confinante con un locale riscaldato e dunque a tutti gli effetti non disperdente. Quella del superbonus è un'eccezione volta ad ampliare l'agevolazione ma non va confusa con le norme tecniche specifiche.
Nel caso specifico sarebbe enormemente svantaggioso perchè andresti a contare due volte il "lato di copertura".
Alessandro :
Grazie, questa era anche la mia prima opinione, poi mi sono fatto prendere da (troppi) dubbi e avevo bisogno di una conferma :-)
archspf :
Confermando che il riferimento alla superficie è relativa a definire il solo involucro disperdente (o riscaldato che dir si voglia), in caso di doppia falda costituente la copertura di un vano non riscaldato benchè praticabile (o un sottotetto tecnico non abitabile assimilato ad intercapedine, come mi pare di intendere nel quesito), pur trovando collocazione come spesa agevolata, queste superfici non concorrono alla determinazione dei limiti percentuali.

Ricordo in ogni caso che lo sconfinamento in Ristrutturazione di I livello si verifica quando CONTEMPORANEAMENTE:
- si interviene su oltre il 50% dell'involucro disperdente
- si ristruttura l'impianto

Sull'ultimo punto sono fondamentali le FAQ Mise.
Alessandro :
Sì grazie anche a te, mi ero dimenticato di specificare che l'intervento prevede anche la ristrutturazione dell'impianto.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.