PARCHEGGI

messaggio inserito giovedì 2 novembre 2006 da Archidafne

Archidafne : [post n° 101425]

PARCHEGGI

Aiutateci!!!!!!!!!!!!!
La Legge Tognoli stabilisce non meno di 1mq per parcheggi ogni 10 mc di resid. Allora, perchè nei testi il n° dei parcheggi (compresi quelli interrati) é sempre inferiore a quelli che vengono dai calcoli? Sbagliamo noi?
Inoltre, la dimensione standard non é m.2.50x5.00?
Esempio 3600mc di V.E. diviso 10mc = 360mq
360mq diviso (2.50m x 5.00m)= n°28,8 parcheggi per 45 abitanti in nove villette a schiera.
Noi ne faremmo di più di 29, visto che sono 45 abitanti e la Legge dice NON MENO DI 1mq ogni 10 mc; ma é giusto?
Per favore diteci come si fa!!!!!!!!!!!!!!
ma :
tu stai calcolando i parcheggi pubblici, quelli privati sono a parte
lela :
a quanto sembra a me leggendo la legge la 122/89 si riferisce ai parcheggi pertinenziali costruiti in sottosuolo o superficie, dunque legati alla propriteta' immobiliare (senza voler scendere in dettagli legislativi) mantre quelli pubblici sono legati agli standard urbanistici.
inoltre il Mq ogni 10 Mc comprende anche le aree di accesso e circolazione quindi non si puo' semplicemente dividere l'area per la superficie del singolo parcheggio ed ottenerne cosi' il numero perche' non computa le suddette aree.
mi si corregga se sbaglio.
Archidafne :
??????????????????????????????
E come li calcolo, quelli privati?
Gli elaborati che si trovano sui libri hanno tutti un n° di parcheggi totali nel lotto inferiore a quelli che si ricavano dalla Legge Tognoli.
lela :
non ho capito bene ....
ma prova a lasciar perdere gli elaborati dei libri.. dai un'occhiata alla legge.
dice chiaramente che il rapporto 1/10 si riferisce ai parcheggi privati ,ora me la riguardo ma non mi sembra stabilisca un numero minimo per unita' abitativa.
dunque mettiamo che hai 1000 mc devi prevedere 100 mq di area parcheggio come minimo, poi quanti parcheggi effetivamente ci stiano penso dipenda dall'organizzazione.
Archidafne :
Scusate ma se ho 100 mq di area parcheggio, il n° di posti non lo ottengo dividendo per i mq del singolo posto auto che mi risulta essere 2.50m x 5.00m? Anche perchè nella planimetria 1:200 li devo disegnare precisi i posti auto, non é che devo solo indicare la zonizzazione!
lorenzo :
per i parcheggi pubblici usi lo standard di 2,5mq/ab.

Attenzione alle nta del prg.
A Roma, ad esempio, la 1444/68 e la Tognoli sono ampliamente superate...

Anders :
Nei mq. della Tognoli sono ricompresi gli spazzi di manovra.
ML :
Forse i parcheggi ti risultano di meno perchè ogni 50 posti auto normali devi inserire un posto per portatori handicap!
Cmq per i parcheggi pubblici usi lo standard di 2,5mq/ab.
per quelli privati usi la L.Tognoli SUP.Fondiaria/10mc
se un parcheggio 5,00x2,50=12,50 fai 12,50x50 posti auto = n°tot.in mq infine sup.parcheggi/n°tot.(area dei 50 posti auto normali) e poi gli metti quelli per gli handicap 5,00x3,50. ATTENZIONE SE STAI STUDIANDO IL FRONTERO, NON STARGLI TROPPO DIETRO!!!! E cmq ha ragione Lorenzo le nta del prg è ampliato, quelle di Rm
Archidafne :
Da cosa sono superate?Grazie
lorenzo :
Superate da cosa?....
Non è che il deceto sugli standard o la tognoli siano arogate, ma per la pianificazione dei parcheggi non sono le sole norme da tenere in considerazione.
Le norme tecniche di attuazione dei prg ad esempio possono dare prescrizioni ulteriori in merito ai parcheggi, e nel caso di Roma (valuta comunque nella tua città) sono stati fissati dei parametri per i parcheggi pubblici e i parcheggi pertinenziali che aumentano considerevolmente gli standards di cui alle leggi sopracitate.
A Roma, inoltre, entrano in campo altri fattori per determinare le superfici a parcheggio: il carico urbanistico, la destinazione d'uso e la superficie utile lorda, invece del vecchio calcolo in base agli abitanti (parcheggi pubblici) ed alla volumetria (parcheggi privati)
delli :
come dice giustamente lorenzo i limiti della tognoli sono spesso ampiamente superati dalle varie nta (visto che il problema del parcheggio è sempre più rilevante nelle città di oggi) altra considerazione: la tognoli porta a 1/10 il vecchio limite di 1/20 della L 1150/1942... dopo quasi vent'anni di tognoli, quel 1/10 è spesso insufficiente

comunque... per i calcoli di un eventuale esame di stato, visto che non credo avrete a disposizione delle nta specifiche ma farete le verifiche "base" della legge generale (quindi tognoli) tenete presente che si calcola anche la superficie di manovra (come dice la 122/89)
morale: per sapere quanti posti auto servono vi consiglio un calcolo simile
-se avete corsia centrale e due file di parcheggi per sapere quanti ne occorrono (come nr)= sup minima/2.50x8.00 (cioè 5.00m profondità box più 1/2 corsello)
-se avete corsia e una sola fila di parcheggi= sup min/2.50x10.00 (idem come sopra... 5.00+5.00 corsello... anche 6 m se volete)
ricordate anche che la superficie da tognoli è la MINIMA da reperire e pertinenzializzare... ciò non vieta di fare più parcheggi...
bye bye
delli :
io calcolo, nell'edilizia residenziale, di mettere 1,5 box per ogni unità abitativa... giusto per fare un calcolo "con la scure" oltre a una quantità di circa 1,0 posti auto x u.i. all'esterno
ovviamente poi dipende molto dalla tipologia di edifici che stiamo progettando: delle villette a schiera sono altra cosa rispetto a un edificio a torre di 10 piano... chiaro?
bye bye
ML :
scusa ma non ho capito la 2° considerazione! cioè 1,5 box per ogni unità ecc. cosa vuoi dire? scusa se ti sembro un pò "tonta"!!!!
delli :
se preferisci ignoralo... è un conto a spanne sulle necessità reali di oggi... oltre alle verifiche della tognoli io faccio anche questa verifica "mia"... (esempio= 20 appartamenti minimo 30 box... con la tognoli: 20 appartamenti da 65mq x 3mH=3900mc -> 390 mq parcheggi -> 390mq / 20mq = 19,5 box minimi per legge tognoli)
solitamente è comunque superiore ai minimi da reperire e, in fase di "commercializzazione", non corro il rischio di avere carenza di box (tieni anche presente che in lombardia i box non si pagano mai, anche se in eccedenza ai minimi di legge, perchè sono considerati urbanizzazione, quindi non onerosa)
comunque, in sede di esame di stato, verifica la 122 e vai tranquilla/o
bye bye
ML :
Grazie ora ho capito.
Andrò tranquilla.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.