ascensore

messaggio inserito sabato 30 agosto 2008 da g

g : [post n° 171281]

ascensore

scusate... l'ascensore è obbligatorio per edifici con piu di 3 piani fuori terra o anche per quelli con p terra e 1 piano?
grazie
Trilly :
per edifici con + di 3 piani fuori terra.
v. normativa x l'accessibilità.
samo :
per edifici residenziali con più di 3 livelli fuori piani c'è obbligatorio l'accessibilità, quindi meccanismi per l'accesso ai piani superiori
L 13 89; dm 236 1989
Se non sbaglio è obbligatorio la visitabilità e l'adattabilità, chiedo conferma a qualcuno.
samo
Trilly :
dunque...
se stiamo parlando di un edificio residenziale con spazi a comune è richiesta l'accessibilità per tali spazi...quindi scale, corridoi, androni oltre ovviamente alle sistemazioni esterne.
Con la prescrizione ulteriore che per oltre 3 piani è obbligatorio l'ascensore.
Ogni alloggio deve poi essere visitabile, cioè deve poter essere visitato il soggiorno e un bagno.
per quanto riguarda l'adattabilità invece ogni alloggio deve essere adattabile per cui di solito si verfica in fase di progetto e si allega ai grafici della L.13/89 e succesivo DM 236/89.
samo :
Ciao Trilli, mi ero espresso maletto.
Ti chiedo una cosa, per quanto riguarda a visitabilità (resdenza) di un appartamento, per norma dovrebbe essere accessibile lo spazio del soggiorno e di un bagno...se vedi la norma quel bagno deve rispetare i requisiti di accessibilità (almeno per vaso e lavandino). Quindi vuol dire che dovrebbe avere maniglioni e rispettare dimensioni tali per un adeguato spostamento da seia a rotelle a vaso...
Mai visto in nessun appartamento...
sbaglio?
ciao
samo
Trilly :
infatti nn è mai così.
nella normativa parla di "permettere l'accesso"alla zona soggiorno e al bagno: nella pratica ciò non implica l'accessibilità del bagno ma semplicemente garantire la rotazione a 360° nel soggiorno e che sia fattibile il percorso fino al bagno.
i dimensionamenti interni necessari per l'accostamento al water non vengono mai considerati perchè alla P.A. basta che tu verifichi che l'utente su sedia a ruota possa essere accompagnato "FINO"al bagno.
per ottemperare alla normativa ci pensano i grafici delle soluzioni di adattabilità dei bagni, che almeno nel mio comune, sono richiesti nella tavola per la L.13 da allegare alla pratica edilizia.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.