riforma esame di stato

messaggio inserito mercoledì 10 febbraio 2010 da biondo

biondo : [post n° 223013]

riforma esame di stato

Ragazzi ma perchè invece di fare pronostici e chiedere consiglio su dove scappare per fare l'esame non ci interroghiamo seriamente sulla riforma di questa farsa? ci vorranno degli anni e magari fino ad allora (me lo auguro) lo avremo superato ma credo sia il momento di rivedere tutto il metodo non si può valutare se un architetto è in grado di fare la professione dopo averlo messo alla prova con una prova grafica di 6 ore? cosa vuoi che ti dimostro nelle sei ore? L'esito dell'esame non esiste, ammesso/non ammesso. ok ma su quale principio? dammi un voto e andiamo avanti, facciamo tutte e 4 le prove, ne vogliamo fare 5,6,7 facciamone pure 8 ma facciamole tutte, alla fine tiriamo le somme e vediamo se nel complesso siamo abili o meno? ma vi sembra normale che uno che lavora da anni venga bocciato e invece uno che si laurea una settimana prima dell'esame di stato venga invece promosso e pensate che il neo laureato con nessuna esperienza lavorativa e cont tanta ma tanta fortuna (oltre che bravura) sia in grado di fare la professione puù di uno che ha i capelli ormai bianchei perchè quel lavoro lo fa da tanti anni? io non ci credo. oh naturalmente è una provocazione la mia che vuole farvi riflettere. l'esame così come si fa adesso non va bene. protestiamo invece di fuggire e continuare a buttare i soldi!!! raga sveglia!! ne ho le bocce piene di questa stress da esame. protestiamo perchè non è giusto buttare i soldi così, non voglio fare l'architetto perchè ho scelto il rosso a posto del nero, voglio farlo perchè ho la passione, le capacita, la grinta di lottare giorno dopo giorno, e tu commisione non puoi capire queste cose in 6 ore di stress!! ciao ragà fatemi sapere se c'è qualcuno che mi vuole seguire... lontano dall'italia (scherzo rimaniamoci in italia e decidiamo noi..)
MANUZ :
Non so che dirti hai PERFETTAMENTE ragione...la penso esattamente come te...mi sono laureata in 5 anni con un voto alto e lavoro dal 2° anno di università...ma l'esame di stato l'ho rifatto 4 volte invano...e ora che dovrei fare????????
tony :
la questione del rosso e nero te la potevi risparmiare!!!
La professione dell'Architetto non è una scelta di colore.
Altrimenti povera Italia!!!!
Mau :
per Biondo:
secondo me HAI RAGIONE, ma pensi che "lottare contro il sistema" serva a qualcosa?!?
Credo che il tuo malessere sia condiviso da tutti quelli che come noi hanno studiato per una vita e ora si trovano a sostenere un esame che dovrebbe essere un "pro-forma" e invece è una vera e propria "lotteria"!
forse è più utile "aiutarci" invece che interrogarci sulle ormai ovvie pecche delle istituzioni!
biondo :
la questione del rosso e nero era riferita solamente alle chance di passsarlo o meno.. visto che molto si gioca sulle %. il mio era un sottile riferimento alla roulette!!
biondo :
per MAU:
se qualcosa non ci va bene dobbiamo lottare, dobbiamo farci sentire altrimenti possiamo passare la vita a lamentarci, come purtroppo è abitudine in italia. se la cosa da combattere è il sistema allora lotta sia. non è facile per carità ma sono convinto che possiamo e dobbiamo cambiarlo questo esame. possono servire delle firme? non so come si può fare. forse qualcuno ha in mente altri sistemi più concreti ed efficaci? parliamone e facciamolo infretta e mi rivolgo, come già detto, anche a chi è stato tanto bravo da superarlo questo esame... perchè se una cosa è sbagliata, l'esame così impostato, tale rimane anche quando lo hai superato!
Francesca :
....anni fa fu messo un link per firmare contro l'esame di stato,qualche mese fa l'ho trovato,ho firmato e passato parola su facebook:risultato? solo 300 persone in tutto!Della serie,molti sono rassegnati,immersi nella perenne ricerca di un lavoro(che trovano spesso è un tirocinio non pagato-ma vi sembra giusta la scritta "cercasi studente o neolaureato"è la stessa cosa secondo voi?eppure in Italia evidentemente una laurea non basta),studiare per l'esame etc..,poi c'è la schiera dei timorosi che non firma per paura di qualche multa...e infine ci sono gli architetti,che hanno tutto l'interesse a lasciar le cose così...in fondo come continuano tutti a ripetere"siamo troppi"(ma che vuol dire....io penso ci sia posto per tutti,non può essere l'esame di stato un CONCORSO a numero chiuso)
grazie a internet ci sono tante possibilità di fare gruppo,ma ahimè,occorre tanta propaganda,e dovremmo unirci a qualche associazione....noi neolaureati ci distinguiamo dagli studenti e dagli architetti,perchè non abbiamo un'associazione che ci difenda....e quindi,chi divrebbe riuscire a toglierci l'esame? quella studentesca o quella degli architetti!Io so solo che la prossima volta che vedo una scorrettezza chiamo i carabinieri, o le iene!forse è con casi eclatanti che avviene la svolta...
LuigiM :
Se tutti i soldi che buttiamo x l'esame di stato fossero devoluti in beneficenza...
Mau :
caro LuigiM...ci si potrebbero risolvere tutti i problemi del terzo mondo!!!
è una vergogna!!!!!
biondo :
Be certo che la questione dei soldi è davvero vergognosa. Abbiamo studiato per una laurea che ci è costata tantissimi soldi, sacrifici, abbiamo rinunciato (i nostri genitori lo hanno fatto + di noi) a tante cose e in più dobbiamo anche pagare per provare il brivido della fortuna. ammasso / non ammesso. la laurea in architettura è la più costosa e sta diventando la più inutile. qua bisogna alzare la voce (se non le mani) e cambiare le cose
biondo :
cara francesca, dovremmo firmare su una petizione fatta in questi giorni e darci dei termini 1/2 mesi. non ha senso andare a firmare su link messi anni addietro.. per la buona riuscita della stessa si dovrebbe spargere la voce, spiegare alla gente che vuol firmare cos'è oggi l'esame di stato e il culo che siamo fatti senza ottenere niente se non un "impiego" da studente o neo laureato (fosse la stessa cosa!!!) bisogna far girare la voce in maniera seria e capillare. sicuramente a firmare dobbiamo essere noi ma anche gli studenti, gli abilitati, la gente comune, perchè se una cosa non va, indigna chiunque. se mi si presentasse un'avvocato per una petizione firmerei subito... e torno a ripetere, oggi ci lamentiamo, ma se la prossima volta l'esame lo passiamo dobbiamo continuare a farlo e in maniera ancora più forte perchè una volta nella casta, la si deve combattere....
silvia :
Bè io trovo più inutile, stupida e dispendiosa la sola idea che dopo 5 anni di università io debba sostenere un ulteriore esame per dimostrare le mie conoscenze. Del resto le lacune e la mancanza di pratica che un neolaureato (che non ha lavorato durante lo studio) ha, appena uscito dall'università, non le colma con l'ennesimo esame teorico.
E siamo onesti: quanti neolaureati che sono riusciti a superare l'esame di stato subito sono in grado di esercitare la professione AUTONOMAMENTE?...nessuno!
Io mi sono laureata quest'estate e non ho nemmeno pensato di "tentare" l'esame a novembre perchè spero che un pò di pratica in uno studio mi sia più di aiuto di mille libri senza alcuna applicazione... quant'è diverso il lavoro vero da quello che ci insegnano in università...mi sembra di ave ricominciato tutto da zero...
Aggiornatemi sulle iniziative che volete portare avanti!

Buona Giornata
medma :
ogni iniziativa per far finire questo schif.... va bene. quindi partecipo volentieri, fatemi sapere
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.