Orali Esame di Stato Ludovico Quaroni

messaggio inserito venerdì 19 febbraio 2010 da vale

vale : [post n° 224072]

Orali Esame di Stato Ludovico Quaroni

L'altroieri ho superato l'orale dell'esame di stato alla Quaroni. Voglio dare un po' di info utili a chi lo deve sostenere nei prossimi giorni.
L'esame si svolge nella seguente maniera: ti fanno parlare all'inizio del tuo progetto, se vuoi fare osservazioni, se cambieresti qualcosa,... Poi analizzano i particolari tecnici costruttivi, ti fanno fare dei disegni: sezioni di solai, vespai, tetti piani, coppi, tegole, domanda gettonatissima i pluviali (la legge dice che ne devi mettere uno ogni 40 mq),...
Poi passano all'urbanistica e alla sfera + teorica: direzione lavori, documenti contabili della dirazione lavori, appalti, piano regolatore e la sua attazione, piani paesistici,... insomma un po' tutto quello che è scritto sui libri di preparazione all'orale.
La commissione è molto umana, anche allo scritto si sono dimostrati disponibili...
Se avete bisogno di qualche altro consiglio, fatemi sapere...
Lo so che la paura è tanta ma si può fare!!
In bocca al lupo a tutti
diabolikafra :
grazie tantissimo per il tuo aiuto! sei molto molto gentile!
certo che sembra davvero unna montagna di cose... io ce l'ho doani e sto ancora sotto mille pagine di appunti, fotocopie ecc.. la mia domanda è:
1-vogliono la massima precisione nelle risposte?
2-quanto tempo ti tengono?
3-ne hanno bocciati tanti?
4-ti dicono subito se sei passato?
grazie mille
vale :
Allora innanzitutto nn ne hanno bocciato neanche uno.
Sulle domande è vero che spaziano molto però sono anche piuttosto generali cioè nn è che ti dicono "Dimmi l'art. tal dei tali della legge n°... ecc" quindi se tu hai delle basi sufficienti puoi cavartela tranquillamente.
Ti tengono un venti minuti e mi è sembrato che, per l'interrogazione, valutino molto l'elaborato grafico: se nn sei andato troppo bene ti tengono di + e sono un po' + insidiosi.
Purtroppo la cosa veramente angosciante è che ti fanno aspettare fino all'ultimo per sapere i risultati: quando hanno finito tutti, si ritirano per decidere e poi attaccano un foglio in bacheca giù in portineria.
Spero di averti detto tutto...
Bene i particolari tecnici mi raccomando e avere chiare in testa le cose + importanti della teoria. Se ti inceppi te la danno una mano...
Ci tengo a dare questo contributo perchè penso che a questo debba veramente servire questa bacheca: DARE E AVERE!!
La maggior parte delle volte invece ognuno si cura il proprio orticello e si dimentica degli altri... Io ero nella tua stessa situazione qualche giorno fa, avessi trovato uno raccontava gli esami di settembre (stessa commissione di adesso!!)
RICORDIAMOCI DEGLI ALTRI ANCHE QUANDO NOI STIAMO TRANQUILLI!!
Fammi sapere come t'è andata...
diabolikafra :
hai perfettamente ragione!
la penso come te! e credoo che questo sia valido anche per la professione... purtroppo a pensarla come noi sono in pochi!
ti ringraizio ancora tantissimo,
ti lascio la mia mail cosi magari possimo tenerci incontatto per altri eventuali scambi.
grazie ancora!
ti faccio sapere come va!
email
d&e :
Anch'io mercoledì ho superato l'orale alla Quaroni e vorrei darvi qualche altra info. Oltre tutto quello che già vi ha suggerito vale, date un'occhiata anche alle differenze del nuovo PRG di roma con il vecchio (a me hanno chiesto cosa è cambiato con i nuovi strumenti attuativi del PRG), poi ad altri ragazzi hanno chiesto le compensazioni, di cosa tratta a grandi linee il DLgs 81/08 e soprattutto studiatevi i dettagli costruttivi del vostro progetto. Se avete fatto il tema della stazione di servizio, rivedetevi i flussi veicolari all'interno del lotto, l'altezza della pensilina, la distribuzione degli ambienti e magari pensate anche cosa potevate migliorare del vostro progetto. Cmq ragazzi state tranquilli che sono molto umani, aiutano e sono disponibili!!!! In bocca al lupo a tutti
diabolikafra :
ciao vale!
sono stata abilitata!
grazie per i tuoi consigli!
purtroppo con noi non sono stati molto umani! anzi sembravano piuttosto infastiditi, giusto il presidente, g. testa è stato tranquillo e ha anche dato una mano! sono sempre fisati con i pluviali...le domande di tecnologia sono gettonatissime, e fanno rifare i dettagli costruttii e te li fanno spiegare. poi mi hanno chiesto varie cose del direttore dei lavori.
sabato ne hanno bocciati 3 o 4 tra cui anche una mia cara amica (uff!)
arch.c :
Anche io mi sono abilitata sabato!!che soddisfazione!! Sabato a dire la verità ne hanno bocciati 5. Per chi avrà l'orale mercoledì, confermo anche io che sono fissati con l'attacco delle coperture ed i pluviali, poi a me hanno chiesto anche il costruttivo di un bagno, ovvero disegnare gli scarichi del wc, domanda insolita x quella commissione, ma verso la fine non sapevano più cosa chiedere ed hanno iniziato a divagare. Ultma domanda il PSC. Tutto sommato la commissione è tranquilla!
did :
Complimenti a chi si è abilitato in questi giorni....
Ma non c'è nessuno che ha fatto l'orale a Valle Giulia....per avere qualche informazione in più...e cercare di stare un pò più tranquilli per sostenere questo benedetto esame.....
Grazie a tutti...
Marti :
Io nn ho fatto l'orale a Valle Giulia ma sono andata a vedere, ne abbiamo già parlato in un post precedente, se nn lo hai ancora visto vallo a vedere cmq se vuoi sapere più nello specifico ti do un po di domande anche se nn riuscivo a sentire benissimo e quindi sono andata un po ad interpretazione ;)
-in quali casi l'attuazione del Prg è diretta
- come si dimensiona una trave
-come funziona la struttura di una trave continua con 4 pilastri (in riferimento al progetto volevano il grafico di momento e taglio)
-come funziona un solaio
-zone omogenee
-perchè consideri la trave un incastro? cos'è un incastro?
- quali sollecitazioni arrivano sul plinto
-dimensionamento degli standard
-altezza minima di un solaio gettato e precompresso
-quali sollecitazioni trasmette il plinto sul terreno? (diagramma di compressione uniforme ed a farfalla se sforzo normale decentrato)
- la struttura della scala
-cosa si può fare in zona A
-Carico urbanistico
-cos'è la valutazione di impatto ambientale
Vabbè queste sono solo alcune cmq le domande strutturali erano sul progetto quindi riguardatelo bene in tutte le sue parti
In bocca al lupo
did :
Grazie mille....!!!!
vale :
Ciao Diabolikafra,
stamattina sono andata subito a vedere in bacheca se c'erano tue notizie... Complimenti!!
Me lo aspettavo comunque che, le volte successive, avrebbero bocciato qualche persona, innanzitutto perchè uno aveva un po' più di tempo per studiare e poi già s'era fatto un'idea delle domande e delle cose che doveva ripassare, quindi aveva un piccolo vantaggio.
Concordo con te sulla gentilezza e sull'umanità del prof Testa.
In bocca al lupo allora per tutte le cose future!
Baci
diddi :
E invece ci sono stati alcuni bocciati. Gli ultimi della lista. Infatti la commissione aveva esaurito le domande ed hanno chiesto:
- edilizia cimiteriale !!! (es. dopo quanto tempo il comune si riprende le tombe...)
- legge 167 !!!
ho visto trattare male i candidati. Nel frattempo, gli altri 2 prof esaminavano con un metro di giudizio assolutamente diverso.
Era una buffonata...
rava :
non è assolutamente vero che i bocciati sono stati solo gli ultimi della lista... ma perchè in questa bacheca date notizie così "soggettive" e "falsate" e troppo personali?... chiedere cos'è la legge 167 è una cosa difficile? sta su tutti i libri per la preparazione e si studia diverse volte nei vari corsi...
niente di personale ma dai cerchiamo di essere oggettivi...
Marti :
Sulla 167 in effetti hai ragione, cavolo è dai primi anni di università che ne sento parlare...
ma in effetti l'edilizia cimiteriale O.0
Cmq nn arrabbiarti Rava è ovvio che le notizie siano soggettive poi ognuno si fa un'idea propria mettendo insieme le varie voci...Certo nn sarà la 167 a spaventarmi ;) Cmq meglio qualcuno che ti da qualche informazione anche se dal proprio punto di vista piuttosto che quelli che leggono e pensano ai fatti propri senza condividere le informazioni che hanno. Almeno io la vedo così
rava :
Assolutamente hai ragione, Marti. Però perchè dire che sono stati bocciati tutti gli ultimi della lista quando non è vero e le liste sono ancora visibili in bacheca e quindi chiunque può leggerle? a volte mi sembra che si cerca sempre di mettere paura e invece non dovrebbe essere così ma il contrario.
A me hanno detto che la domanda sulla questione cimitero è stata la seguente:
"quali documenti bisogna chiedere per costruire UNA NUOVA COSTRUZIONE in un cimitero (esempio tomba di famiglia e simili...)?"
La domanda ti può sorprendere e lasciare a bocca aperta perchè insolita... è vero, ma non diciamo che è così impossibile...
Io ho sentito gente che si è lamentata perchè gli hanno chiesto "qual è la differenza architettonica fra un terrazzo classico e un tetto giardino?"...
vale :
Se posso permettermi di intervenire ancora una volta...
Io ho fatto l'esame orale l'altra settimana e ho creato questa discussione perchè mi sembrava utile dare delle informazioni, è vero personali, ma cmq che potevano fornire un quadro generale dello svolgimento degli orali.
Forse perchè ho partecipato al primo turno, posso dire che le domande della commissione mi sembravano tutte piuttosto pertinenti. Ricordiamoci inoltre che quelli del primo turno hanno avuto una settimana in meno di studio... che, visto che lavoriamo + o meno tutti, nn è poco!! Inoltre, almeno nel nostro caso, nn è che se si rispondeva in maniera un po' traballante ad una domanda si veniva cacciati in malo modo... per trasportare questo concetto nell'esempio della domanda dei cimiteri nn credo che l'esame si sia svolto nella seguente maniera:
- mi parli dell'edilizia cimiteriale
- nn so...
- può andare, lei è bocciato!
Credo piuttosto che la domanda sui cimiteri sia stata una delle tre, quattro domande sottoposte al candidato durante l'esame.
Tutti noi diamo delle informazioni parziali, molto personali e tendiamo a sottolineare degli aspetti piuttosto che degli altri... è giusto informare che la commissione ha fatto domande anche sull'edilizia cimiteriale, perchè è la verità, ma sarebbe conveniente nn terrorizzare le persone che vanno all'esame.
In conclusione direi:
- questa nn è stata una delle commissioni peggiori che sono esistite
- nn è una domanda, soprattutto se molto specifica, che comprometterà il risultato finale: certo se nn sai il direttore dei lavori "te poi pure buttà dalla finestra!"
- l'orale è un esame e, come tutti gli esami è questione di fortuna...
- L'esame di stato fa tanta paura, forse + della tesi, ma nn è un ostacolo insormontabile

Buon lavoro a tutti e in bocca al lupo per tutti quelli che lo devono ancora fare e che leggeranno gli interventi!!
ispa :
Io l´ho passato! Non mi sono preparato molto, ma sentendo tutte le domande che hanno fatto, li avrei passati quasi tutti, tranne veramente un paio dove i prof si sono veramente impuntati, ma sicuramente perché i progetti erano vergognosi. Tipo accesso al lotto dall´angolo dove ci dovrebbe essere il semaforo. Nella mia seduta hanno promosso tutti ma posso dire che il 40% meritava di essere bocciato. Voglio dare un consiglio a quelli che si stanno preparando, di non dimenticarsi di quei colleghi totalmente incapaci che affollavano le aule e che non facevano assolutamente niente. Quelli ve li ritrovate li e sono quelli che probabilmente vengono bocciati 5 o 6 volte, quelli che non riescono a spiegare il verso delle pendenze di un tetto anche se i prof cercano per 10 min invano di aiutarli. Le domande sono accessibilissime, prima molto generali, quindi parlami de prg (15 secondi) poi specifiche (chi lo approva) o in alcuni casi che stanno ne in cielo ne in terra ma non é neanche importante rispondere con sicurezza, l´importante é cercare di ragionarci sopra, ma fanno anche altre domande, quindi le possibilitá che ve ne capitino 3 o 4 impossibili sono veramente poche. Io ho letto la bacheca prima di fare l´esame e me la sono fatta addosso! ma scrivete un sacco di cavolate assurde! O almeno non scrivete prima di farlo e evitate di trasmettere il panico a gli altri. La prova scritta é una prova fisica. fate il piú possibile e chiedete chiarimenti se non capite qualcosa. Io ho studiato dal manuale, anche costruzioni che avevo fatto in erasmus e tutto é spiegato benissimo. Bisogna integrare con le nuove normative e avere una conoscenza di base un po su tutto. Secondo me (spero non vi arrabbiate) molti non si devono proprio iscrivere all´universitá. Spero facciano una riforma scolastica e se non si é portati a studiare....a lavorare prima! Molti si iscrivono o perché i genitori vogliono tutti figli professori universitari e li hanno mandati al classico o allo scientifico (scuole dove non hai piú scelta! devi andare in universitá) o che non sanno che fare, o che non vogliono fare! spero che ci siano commenti
Marti :
Ora mi sembra che si stia un po' esagerando con i toni. Sono d'accordo che l'università dovrebbe essere più selettiva sono la prima a dirlo ma sono due cose distinte. Dare dell'incapace alla gente che nn lo ha passato solo perchè adesso tu ti senti tranquillo nn mi sembra proprio corretto. Sono contenta che che finalmente ci sia un'opinione un po' incoraggiante ma non penso che il 50-60 % degli studenti, che quest'anno non hanno passato lo scritto, siano tutti degli idioti. Non lo dico perchè mi sento tirata in causa, ancora non ho mai tentato, ma c'è modo e modo di dire le cose...
Detto ciò ti ringrazio comunque delle info che ci hai dato
ispa :
Non mi riferivo al 50 o 60%, non butto tutti nello stesso pentolone. Peró quello che mi é capitato di vedere `al mio orale´ , quindi mi riferisco a quella trentina di persone che poi lo hanno passato, é allucinante. Quest´esame é una buffonata! Su 35 esami che ho fatto questo é stato il piú scandaloso. Allo scritto posso dire che rimane un po di mistere sulla correzione. . Anche se é comprensibile che ritornare in universitá e farsi esaminare per molti possa essere veramente difficile.
vale :
Caro Ispa
nn capisco il tono così irriverente del tuo intervento. Io ho una mia amica, che tra l'altro mi ha dato un grande aiuto a prepararmi, che all'università andava bene, che è una persona intelligente te lo assicuro, un buon architetto che lavora da anni in uno studio importante e che ha ripetuto l'esame di stato quattro o cinque volte. Non si tratta solo di studio purtroppo perchè altrimenti basterebbe studiare, tu stesso hai detto che hai studiato poco... nè ci si deve sentire dei guru perchè si è riusciti a fare un progetto in 7-8 ore... Ci sono persone più riflessive, più lente nel disegnare, che sono fortemente penalizzate da un tipo di prova del genere.
Io poi non ho scritto non credo di aver scritto cavolate: ho riportato le domande così come erano state fatte e le sensazioni che ho avuto in quei momenti e l'ho fatto per aiutare, un gesto carino nei confronti di chi, capita a tutti, a volte non sa che pesci prendere.
Ti consiglio piuttosto di generalizzare di meno perchè frasi del tipo:"molti non si devono proprio iscrivere all´universitá..." oppure "Molti si iscrivono o perché i genitori vogliono tutti figli professori universitari e li hanno mandati al classico o allo scientifico (scuole dove non hai piú scelta! devi andare in universitá) o che non sanno che fare, o che non vogliono fare" potrebbero riferirsi, parlo per ipotesi, alla tua esperienza ma non alla vita della maggior parte di noi.
Per concludere ti ricordo che lo scopo di questo blog è dare o ricevere consigli non offendere.
diabolikafra :
non so se quella di isp sia una provocazione..bah..mi lascia basita. anche io sono passata a questa sessione ma mi sono fatta un bel mazzo sia per l'orale che per lo scritto. e credo che abbiano fatto la stessa cosa anche altri colleghi che poi purtroppo sono stati bocciati. l'esame di stato non è una passeggiata. poi quoto tutto quello che dice la vale nel commento che precede il mio.
isp calmati.
ispa :
Cara Vale.
I tuoi interventi non li ho proprio letti. Scrivo in base a quello che ho visto e alla mia sola esperienza personale. Sono sicuro che il mio intervento serva ad aiutare qualcuno che come me si é spaventato a leggere i commenti di questo blog (quasi sempre di aiuto, tendo a precisare) che spesso sono una raccolta di voci di corridoio inserita da chi ha l´esame due giorni dopo e il cui stato d´animo viene inevitabilmente trasmesso.
Se per ipotesi le mie generalizzazioni si riferiscono alla mia esperienza personale non offendo nessuno. I mie interventi saranno sicuramente di aiuto alla maggior parte di ´noi´.
vale :
Non hai letto i miei interventi? Strano perchè questa discussione l'ho inserita proprio io il giorno successivo al mio esame e poi lo credo che hai scritto sulla tua esperienza personale, lo abbiamo fatto tutti.
Cmq visto che assieme a me anche altre persone hanno avuto la stessa reazione penso che, quantomeno, tu abbia sbagliato i toni... può capitare...
Anche io nn ero d'accordo con la ragazza dell'edilizia cimiteriale, ma sono sicura che la domanda è stata fatta veramente e che nn abbia detto "cavolate", solo si è focalizzata su quello senza dare una visione d'insieme.
Sono sicura che i tuoi interventi saranno utili a qualcuno, nè più nè meno di quanto nn lo saranno i nostri.
ispa :
Un Grazie a tutti quelli che scrivono sulla Bacheca di Professionearchitetto.
rava :
Secondo me ispa è stato troppo estremo, ma un fondo di verità ce l'ha. Dovremmo limitarci, tutti insieme, a fare di questo blog un luogo di terrore del tipo: "gli esami di stato sono falsati, gli scritti nemmeno li leggono, bocceranno il 71%, facciamo ricorso perchè bocciano tutti per soldi". E questi commenti li potete leggere tutti qua e là in queste pagine. C'è sempre una via di mezzo, l'esame di stato è un esame, conta molto studiare, aggiornarsi con le normative, saper ragionare, saper progettare, disegnare. Ed essendo un esame conta anche quel pizzico di fortuna comune a qualsiasi esame, comprese cose più personali, il modo di porsi davanti al prof che ti corregge (giustamente o no). Le domande che fanno agli esami sono più facili del previsto, si trovano tutte sui testi. Sinceramente io ho avuto più difficoltà nel progetto (scritto) ma solo per il numero di ore a disposizione dato che di solito ho fatto gli esami di progettazione in 6/8 mesi e all'esame di stato lo dobbiamo fare in 8. Ma anche nello scritto conta molto l'idea, l'ordine, e soprattutto il saper progettare senza fare errori "grammaticali" e strafalcioni (tipo disegnare uno spazio di manovra per automobili largo 2 metri o inserire un tetto giardino di spessore 20 cm)... Siamo o no architetti?
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.