"ripetenti" esame di stato aversa

messaggio inserito lunedì 9 maggio 2005 da Marielena

Marielena : [post n° 49867]

"ripetenti" esame di stato aversa

C'è qualcuno che ha fatto l'esame nella sessione ultima scorsa ad aversa e deve ripeterlo sempre ad aversa in questa sessione?
nikita :
sono interessata da esercitarmi sui i testi (se possibile ultimi) degli scritti ad aversa...chi ha mantenuto i vecchi testi me li può mandare...e se vuole eventualmente discuterne
ciao
clau :
Temi esame di stato Aversa II sessione 2003

Tema 1
Progetto di un complesso residenziale di 8 unità abitative unifamiliari duplex, della tipologia a schiera semplice(strada-marciapiede-giardino-abitazione-posto macchina-marciapiede-strada)con aggregazione per addizione laterale e accostamento totale nel senso trasversale. Il lotto complessivo misura m.60,70x25, ed è compreso tra due strade larghe m. 10,00 cadauna, attestate sui lati lunghi del lotto, con marciapiedi di larghezza m.3,00 cadauno. Sui lati corti la distanza del volume costruito dai confini è di m. 5,00. Il lotto di pertinenza privata misura m.6,30x25,00. Il modulo edificato occupa in pianta un rettangolo di m. 6,30(interasse pilastr-pilastro)e profondità di m. 10,00 lordi.
Elaborati richiesti:
1-Relazione sintetica giustificativa delle scelte progettuali
2- Planimetria dell'organizzazione generale dell'intervento con pianta delle coperture, sistemazione delle aree a verde e dei posti macchina di pertinenza degli alloggi, 1:200
3- Schema del sistema strutturale in c.a., con rappresentazione di massima di pilastri, travi, sezione del solaio tipo e indicazioni sulla tipologia delle fondazioni
4- Piante ai vari livelli di una unità intermedia(piano terra, primo piano e copertura praticabile a destinazione solarium-stenditoio), 1:50
5- Una sezione lungo la rampa della scala, 1:50
6- Un prospetto, 1:50
7-Particolari costruttivi in sezione(almeno due), 1:10 e 1:5

Tema 2
Progetto di sostituzione edilizia in un lotto di un centro storico. L'area di sedime della nuova edificazione, profonda m. 10,00 e larga m.6,80 sul fronte strada, si colloca in un comparto edilizio ed è compresa tra le pareti cieche di due edifici esistenti della stessa profondità(lati lunghi), una strada con marciapiede di m. 1,50(lato anteriore corto) ed un cortile-giardino retrostante profondo m.10,00(lato posteriore corto), chiuso perimetralmente da muri di confine di m. 3,20. Al piano terra è prevista la realizzazione di una bottega artigiana adibita a sartoria.Ai livelli superiori è previstya un'abitazione duplex collegata alla bottega con una scala interna e con il secondo livello coperto a tetto, privo cioè del solaio intermedio, la copertura è a falde inclinate, con pendenza non superiore al 30%. La linea di gronda parallela alla strada è posizionata a m.10,50 dal piano marciapiede, misurata sul filo della parete. Eventuali cornici, modanature, aggetti e sporgenze non possono comunque eccedere i cm. 30 dal filo della parete.
Elaborati richiesti:
1- Relazione sintetica giustificativa delle scelte progettuali
2- Schema del sistema strutturale in c.a., con rappresentazione di massima di travi e pilastri, sezione del solaio tipo e indicazioni sulla tipologia delle fondazioni.
3- Piante ai vari livelli dell'unità residenziale e artigianale(piano terra, primo piano, secondo piano e copertura), 1:50
4- Una sezione lungo le rampe della scala, 1:50
5- Un prospetto, 1:50
6- Particolari costruttivi in sezione(almeno due), 1:10 e 1:5

Tema 3
Definire un sistema integrato di pannelli ed elementi espositivi per spazi museali destinato ad esposizioni non permanenti di opere di arte moderna di grafica, pittura e scultura. Gli elementi dovranno essere integrati con il sistema di illuminazione dell'opera o dovranno, in ogni caso, tenerne conto. Indicativamente gli elementi costitutivi del sistema potranno essere:
- supporti per l'esposizione di opere di scultura;
.- supporti per l'esposizione di grafica e pittura;
-elementi di indicazione e comunicazione;
-sedute ed elementi di delimitazione dei percorsi.
Gli elementi costituenti il sistema devono essere rappresentati alle scale idonee, indicando la struttura, i materiali, gli spessori, le finiture superficiali, i colori, gli impianti e quant'altro occorrente per poterne valutare il carattere formale e tecnologico e la sua realizzabilità.




Tema esame di stato Aversa I sessione 2004 (ne ho solo uno)

Progetto per la realizzazione di un complesso di residenze a schiera. Ogni unità dovrà avere dimensioni di massima circa 6,00x12,00 metri. Ogni unità dovrà avere almeno: soggiorno, cucina, bagno, 2 camere. Si richiedono:
-piante, prospetti, sezioni al 100 o al 50;
-particolari costruttivi almeno al 20;
- prospetti di due unità contigue;
-schema strutturale;
-una sezione sulla scala;
- relazione tecnica
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.