richiesta informazioni

messaggio inserito mercoledì 18 gennaio 2006 da alessia

alessia : [post n° 71230]

richiesta informazioni

ciao a tutti! sto pensando di iscrivermi alla prossima sessione dell'esame di stato ma vivendo all'estero (francia) mi trovo un po' spiazzata, forse qualcuno tra di voi puo' aiutarmi? io ho studiato a milano e da quando mi sono laureata vivo e lavoro a cannes! volendomi iscrivere ho qualche domanda: mi sono laureata nel 2001 N.O ma non iresco a capire a quale sezione mi devo iscrivere (A, B o UNICA)? posso inviare tutti i documenti necessari per l'iscrizione per posta o é necessario che mi presenti di persona? per lo scritto posso portare libri , appunti, etc... o niente? vi prego aiutatemi sono in difficoltà, mi pongo mille domande e non so a chi chiedere! grazie a tutti!
simi :
ciao a tutti, devo sostenere l'esame di stato orale a ferrara a metà febbraio, mi date qualche consiglio su cosa studiare? avete appunti da mandarmi? la trave a T rovescia: comportamento statico a flessione e a taglio con relativi grafici e deformata dove posso trovarla?
zeno :
Beh, a parte l'invidia ti posso dire che:
per l'iscrizione dipende molto da sede a sede, in linea di massima puoi inviare tutto per posta con raccomandata A.R., durante lo scritto puoi consultare il manuale dell'architetto e/o neufert e testi di legge non commentati...
se poi riesci a sbirciare qualcosa d'altro stai attenta...
Altre domande? chiedi pure...
Ciao. Zeno
alessia :
grazie per le informazioni!
volevo sapere se posso portare solo libri o anche appunti (io pensavo di prepararmi un quaderno con gli appunti + importanti...)? tu l'hai già fatto l'esame? se si, dove?
ciao
zeno :
...dopo aver provato l'esame a Reggio Calabria e a Torino l'ho passato ad Aversa.
Per la mia preparazione è stata la sede ideale e, personalmente, te la consiglio.
Tra l'altro ho saputo (notizia ancora da confermare) che sarà possibile sostenere l'esame con questa modalità ancora per tutto il 2006.
Ciao.
vale :
Io l'ho provato un po' di anni fa a Milano e anche per l'iscrizione erano parecchio problematici.

Bisogna compilare un modulo che puoi ritirare solo allo sportello esami di stato, si trova in un angolo introvabile del poli ed è aperto solo un paio d'ore la mattina.
poi bisogna fare 2 versamenti, per cui puoi prendere i bollettini in posta, e riportare il modulo con le ricevute allo sportello.
Magari adesso hanno messo il modulo online, e accettano anche per raccomandata, ma io avevo chiesto e la risposta era stata ASSOLUTAMENTE NO per entrambe le cose.

Poi l'ho fatto a Genova, ci sono i moduli su internet e devi fare dei versamenti e poi spedier per raccomandata.
C'è un bollettino per il versamento che sul sito dicono che devi assolutamente ritirarlo di persona a Genova, però se telefoni e spieghi che abiti lontano sono molto disponibili e lo compili in posta dove ti è più comodo.

Se abiti in Francia non so come si possa fare per i bollettini.
Magari si possono pagare online, non ho mai provato, o devi chiedere a qualcuno in Italia che lo faccia per te.

Per quello che si può portare durante l'esame: a Milano era uscita una circolare che diceva "solo manuale dell'architetto, neufert e codice civile".
Ecco, in alcune aule hanno fatto tenere tassativamente solo quelli (un ragazzo straniero ha chiesto se poteva usare il vocabolario, gli hanno detto di no, niente regolamento edilizio nè altro), in altre aule si sono tranquillamente tenuti tutto, dalle riviste agli appunti personali e fotocopie.

A Genova più o meno si poteva tenere tutto, non so se è sempre così.
zeno :
di Reggio, Torino e Aversa non fanno problemi per l'iscrizione via posta, non so se puoi pagare con i bollettini postali francesi... mah? però potresti fare un salto a ventimiglia procurarti l'occorrente e fare tutto in una mattinata. I moduli per domanda di iscrizione solitamente sono on line sui vari siti delle facoltà...
Per mia esperienza nelle sedi che ho "visitato" non mi hanno permesso di usare nulla al di fuori dei testi che ti ho citato.
In bocca al lupo. Zeno
sdrucciolo :
confermo quello che dice vale

anche io abito e lavoro all'estero (per di piu paese extraeuropeo...)
ho appena dato l'esame a genova

per iscrivermi ho telefonato spiegando che ero lontana gentilmente mi hanno dato gli estremi per potermi iscrivere tramite posta

se vai su:
http://orientamento.studenti.unige.it/esamistato/
ci sono tutte le informazioni
e se chiami il numero in fondo dovrebbe rispondere un tipo molto gentile, che appunto ti spiega tutto quello che devi fare.

per quanto riguarda il materiale che si puo consultare
a genova ti lasciano pressoche tutto (tranne ovviamente riviste o libri monografici o simili)
io avevo il neufert e un po di legislazione scaricata da internet.

saluti a tutti
alessia :
grazie "sdrucciolo"! ...per curiosità dove lavori? spero che l'esame che hai appena sostenuto sia andato bene! potresti dirmi qualcosa di + sull'esame che hai sostenuto? io sono ancora indecisa sulla sede: esito tra napoli e genova!
gre :
Ciao Alessia, anche io abito in francia (savoia), ma da poco, mi puoi dare qualche informazione sulle normative più importanti da sapere? le procedure sono complicate come in italia?!! io lavoravo a milano fino a qualche mese fa e adesso mi sembra di ricominciare da ZERO!! Per il tuo (nostro) esame di stato in italia, io l'ho provato una volta a milano (senza superare lo scritto) e ci hanno lasciato tenere di tutto... In bocca al lupo! Ciao
alessia :
...se vuoi delle informazioni sulla professione di architetto in francia, ti lascio il mio e-mail, cosi' ne parliamo in privato senza incombrare questo forum dedicato agli esami di stato! Ok? email
sdrucciolo :
ciao alessia
io ho studiato e ora lavoro in svizzera...
era per dire che mi sono dovuta studuare per la prima volta tutta la legislazione italiana.... e non è stato facile...

Genova te lo consiglio, non so come sia Napoli...
devo dire gentili in segreteria quando telefoni per avere informazioni
clima molto umano durante l'esame
sul sito internet trovi tutti i temi delle sesioni precedenti

allora, io avevo fatto come tema il riutilizzo di una scuola trasformandola in agriturismo.
il tema in se era piu che fattibile, forse un po' arbitrario perchè ponevano molta attenzione sul ridisegno delle facciate...
all'orale mi hanno chiesto dal punto di vista amministratito cosa si doveva fare per ottenere la licenza edilizia (se era una DIA o un perrmesso di costruire) nel mio caso era un permesso di costruire, quindi i documenti da presentare, tempi necessari, cose da fare
poi mi hanno chiesto la sicurezza in cantiere
in tutto circa dieci minuti...

saluti
alessia :
grazie per la tua risposta!
...riguardo la normativa italiana...ti capisco!!! figurati che non so neanche se sono riuscita a raccimolare tutto, ho sempre paura di dimenticare qualcosa ( a causa della macchinosità!)
io sono ancora incerta se andare a genova o a napoli...vedremo!
ti ringrazio per le informazioni su genova!
ciao
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.