ciao

messaggio inserito mercoledì 28 marzo 2007 da icio

icio : [post n° 119444]

ciao

Ciao a tutti
Qualcuno di voi magari si è trovato nel mio dilemma (direi magari futile, rispetto ad altre cose molto più serie).
Io son architetto, e lavoro da un'pò di anni in cantiere come assistente del direttore tecnico, posso reputarmi abbastanza fortunato in quanto lo stipendio non è male ed ho anche la 14a.
Il mio sogno è appunto diventare un giorno direttore tecnico di cantiere( cosa che si raggiunge solo dopo tanti anni d'esperineza nel settore), ora a parte fare il segretario particolare, il portaborse, ricevere cazziate anche quando non son responsabile delle azioni del mio capo essere usato a volte come paravento...........
Vedo cose e ne sto imparando un sacco di altre utili per quello che vorrei fare (la classica gavetta insomma), a parte il fatto che mi sembra che mi sia preclusa ( per adesso) ogni possibilità migliorativa in quanto l'impresa , potrei esser visto come "ladro, usurpatore del mio capo",(lui il sabato non lavora mai, io tutti i giorni arrivo alle 7.30 e finisco verso le 19.30 se va bene, lui va via verso le 17.00............ e il lunedì non prima delle 10.30...), non ha intenzione di portarmi avanti.
Ora mi è stata offerta la possibilità di andare in un'altra impresa a coordinare e gestire solo l'apparato della sicurezza ,senza responsabilità operativa, cosa peraltro che già svolgo anche adesso.
L'occasione è abbastanza ghiotta da una parte (lo stipendio!!!!!!) e il cantiere che termina nel 2011, ma mi preclude la possibilità di perseguire il mio sogno di direttore tecnico di cantiere.
Voi cosa fareste?
Perdiligo il lato economico e mi chiudo solo sulla sicurezza, cosa che molti pensano che in cantiere sia una cosa marginale ed invece non lo è, oppure vado avanti con la mia gavetta per diventare direttore tecnico di cantiere.
A volte son scorato da come vanno le cose adesso nel cantiere (frustrazioni lavorative) che mi fan pensare di andarmene nell'altro a fare solo sicurezza.
Ciao a tutti e scusate lo sfogo
icio
giangi :
scusami l'ignoranza, ma la qualifica di direttore tecnico di cantiere è specifica, diciamo "certificata" e ha bisogno necessariamente di un numero prestabilito di anni di tirocinio, oppure è una qualifica che scaturisce da un percorso "personale" di carriera nell'impresa dove lavori?
nel secondo caso, da quello che dici, ti direi di "cambiare bandiera"..
vale :
Scusate, forse non ho capito molto il problema.. ma anche la qualifica per la sicurezza in cantiera deve essere certificata tramite un attestato rilasciato dalla regione e dall'asl più un nno di frequenza in cantiere (firmata, o attestata da chi dovere) nel caso degli architetti... non è che le cose si fanno così tanto per.. ma comunque sia , se tu possiedi questo attestato io ti direi di correre dall'altra parte, è una bella cosa e impari un sacco anche lì!!!
in bocca al lupo, vale
icio :
Che mi risulta basta l'esperienta di anni e anni di lavoro. Per diventare direttore tecnico, in genere ho notato , per quelli che ho conosciuto, son quasi tutti ingegneri.
Si Avevo preso l'abilitazione tramite enti preposti per la 626-494, perchè oltre ad attività di controllo mi è toccato fare una serie di pos, adeguamenti per la soc. e subbappaltato, PEM e PIMUS.
Grazie dei consigli
icio
vale :
secondo me un architetto può diventare e fare tutto nella vita, non credo che una cosa escluda l'altra.. il fatto di accettare un lavoro ben remunerato con qualche prospettiva in più (sec me) e abbandonarne un altro con zero prospettive..mi sebra una buona cosa! ma solo tu puoi sapere qual'è la stada migliore per te e cosa puoi fare!!! Su con la vita!! Baci Vale
desnip :
visto come si comportano le persone con cui lavori, non è sicuro che tra qualche anno tu possa raggiungere la posizione a cui aspiri. E' capace che ti facciano scavalcare da uno meno preparato ed esperto...
Poi, questo nuovo lavoro non devi tenerlo per sempre, magari ti capiterà qualche nuova occasione in cui avrai la possibilità di fare il lavoro che ti piace.
icio :
grazie a tutti, mi avete fatto riflettere e fatto vedere le cose sotto punti di vista diversi
grazie icio
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.