prestazioni occasionali

messaggio inserito mercoledì 28 marzo 2007 da giangi

giangi : [post n° 119445]

prestazioni occasionali

neoabilitato (che brutta parola..) ho deciso di non aprire partita IVA al momento, vi faccio alcune domande da vero novellino, sperando nella vostra clemenza..
1-ho sentito dire che bisogna emettere "ritenuta d'acconto", qualcuno può spiegarmi sinteticamente il meccanismo?
2-devo acquistare degli strumenti di lavoro (distanziometro laser, etc) è possibile "scaricare" qualcosa con il meccanismo della ritenuta d'acconto?
3-il regime delle prestazioni occasionali prevede max 5000 euro e max 30gg..sto lavorando a un piccolo restauro che in termini di ore di lavoro spese non supererà i 30 gg, ma naturalmente tra presentazione DIA e pratiche soprintendenza, cantiere etc in termini di giorni solari li supererà sicuramente..penso sia OK me lo confermate?

grazie a tutti anticipatamente e buona giornata! :-)
lorenzo :
1) devi detrarre il 20% dall'imponibile a titolo di imposta; quindi imponibile 1000 meno r.a. 20% = 800 euro
2) non puoi assolutamente scaricare nulla del genere
3) naturalmente superi i 30 giorni (solo 30 giorni sono l'iter della dia) e quindi la fatturazione con prestazione occasionale è fiscalmente irregolare
giangi :
grazie Lorenzo per le informazioni. Non mi "torna" molto che i tempi di approvazione delle pratiche amministrative siano conteggiati, perché non è tempo lavorato, e non dipende dal professionista..comunque mi leggerò bene la normativa e mi rivolgerò a un consulente.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.