proprietà sottotetto

messaggio inserito domenica 16 novembre 2003 da sillia

[post n° 12028]

proprietà sottotetto

Ciao.
Cerco un consiglio, sperando che qualcuno mi possa aiutare.
La mia situazione è la seguente: sto cercando casa e dopo un anno di ricerche, durante le quali mi sono state offerte le "cose" (non esiste termine più appropriato per quello che ho dovuto vedere) più assurde, avrei trovato un'agenzia (dall'aria non particolarmente affidabile) che mi ha proposto un appartamentino all'ultimo piano di un piccolo edificio. Qual è il problema? Che sopra quest'appartamento esiste un sottotetto, per ora abitato solo da topi, che è accessibile da una botola posta sul pianerottolo dell'ultimo piano. L'agenzia mi vuole far pagare anche i mq del sottotetto perchè sostiene che parte di questo solaio è di proprietà dell'appartamento che mi interessa (anche se sembra non esistano documenti che lo testimoniano).
L'agente mi ha detto che esiste una legge secondo la quale se il solaio non è raggiungibile dalla scala condominiale (e sarebbe il mio caso) significa che è di proprietà degli appartamenti dell'ultimo piano. Qualcuno di voi è a conoscenza di questa legge? O devo liquidare il simpatico agente ringraziandolo per la fervida immaginazione?
Saluti a tutti.
:
In teoria esistnono solo sentenze della cassazione, però attenzione il tetto è un bene comune, le modifiche devono avere l'ok del condominio ed inoltre si presume che recuperando il sottotetto chi lo acquista ne trae vantaggio a scapito degli altri quindi non fidarti assolutamente è una bufala dell'agenzia chiunque può contestarti il recupero o chiederti dei soldi, per lo più se la bototla d'accesso stà sul pianerottolo comune, fai molta attenzione anche altri proprietari possono rivendicare dei diritti.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.