collaborazioni con geometri

messaggio inserito domenica 27 luglio 2008 da giva

giva : [post n° 169644]

collaborazioni con geometri

sono un architetto, ho fatto un render per un geometra e a lui faccio fattura per "collaborazione grafica al progetto... tal dei tali". Sto in qualche modo infrangendo la deontologia dell'Ordine? A cosa ci si riferisce quando si dice che architetti e geometri non possono collaborare? Scusate l'ingenuità della domanda ma... tant'è!
gigi :
se poi lo perdiamo per folli interpretazioni deontologiche........
piuttosto come mai nessuno protesta di fronte alle DIA presentate dai geometri e ad altri lavori che costantemente ci vengono rubati. E se poi ai geometri osi dire una parola ti dicono pure che sei stupido perche per fare quello che fai tu loro non si sono dovuti laureare, e questo grazie al nosro ordine che ci difende e tutela
Ily :
Scusate... mi state forse dicendo che un architetto regolarmente iscritto all'albo non può lavorare come dipendente o collaboratore nello studio di un geometra? La cosa mi sembra talmente assurda da sfiorare la fantascenza!!!
Ily :
E perchè gli architetti dovrebbero protestare se un geometra presenta una DIA???
Ragazzi, mi sembra che stiamo un po' esagerando eh!
ele :
non è vero che un architetto non può collaborare con un geometra!!! Io l'ho fatto fino a poco tempo fa e non c'è nessuna infrazione di norma deontologica! Conosco altra gente che lo fa normalmente! C mancherebbe che un architetto non è nemmeno libero di lavorare con chi vuole!!! mettiamo il caso assurdo ma non impossibile: un architetto decide di diventare badante...sì, non ridete...potrebbe succedere prima o poi...visto l'aria che gira (lo sapete quanto guadagnano? € 1.200,00!!!! e anche di più) non può lavorare "alle dipendenze" di una persona da accudire?...meditare...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.