VARIAZIONE CATASTALE

messaggio inserito domenica 18 gennaio 2009 da Raiodesol

Raiodesol : [post n° 185580]

VARIAZIONE CATASTALE

ciao a tutti, sto facendo una variazione catastle, per l'esattessa una "dichiarazione di porzione di U.I." ora mi chiedo visto che c'è stata la fusione di 2 appartamenti, senza un atto che leglizzi la fusine devo fare 2 docfa, ma se 1 vano viene diviso a metà dalla linea di confine devo contarlo sia in un docfa che nell'altro? Cosi la rendità nn sarà più alta???
Grazie anticipatamente a tutti.
ciao alessia.
Francesco :
ricorda che la porzione di u.i. si ha solo (e solo!!) nel caso una delle due porzioni non riesca da sola a determinare una rendita propria (ad es. nel caso di un'abitazione composta da due unità per qualche motivo non "fondibili" in cui da una parte ci sia la cucina e dall'altra il bagno...)
in ogni caso questo trucchetto serve per dare una rendita totale giusta e quindi io distribuirei i vani in modo che il totale "torni" con un ipotetica ui fusa. perciò la stanza divisa a metà sarà mezzo vano!
ciao!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.