Ultimazione lavori e variazione catastale

messaggio inserito lunedì 2 febbraio 2009 da manu

manu : [post n° 187199]

Ultimazione lavori e variazione catastale

Avrei bisogno di delucidazioni in merito alla comunicazione di fine lavori e variazione catastale.......sò che l'art. 23 comma 7 (mi pare) dica che alla comunicazione di fine lavori bisogna presentare contestualmente la variazione catastale! Ho letto su dei forum, un pò di incertezze, perchè qlc ha detto che si ha tempo dalla data di fine lavori alla vriazione 15 gg, altri 30 gg altri il giorno stesso......
Qualcuno mi sà dare una risposta certa?
beppe :
il dpr 380/2001 è chiaro. Ultimato l'intervento va presentato il certificato di collaudo e la ricevuta dell'avvenuta presentazione dell'accatastamento, poi se hai già istruito la pratica catastale ancora meglio. Questo è ciò che dice l'art.23 comma 7.

Dove invece si parla dei 15 gg. è nell'art.25 comma 1 che è inerente al rilascio del certificato di agibilità. Ovvero entro 15 gg. dall'ultimazione lavori va presentata la domanda di agibilità corredata dai seguenti documenti, uno dei quali è prorpio la richiesta di accatastamento, oppure ancora meglio copia della pratica di accatastamento se è già fatta.
ciao
manu :
Ti ringrazio perla conferma.
Andrea :
Quindi non c'è limite temporale...giusto?
beppe :
Ogni cosa va presentata in tempo debito. Se non hai fatto richiesta di accatastamento non puoi comunicare la fine lavori (considera che hai 3 anni per finire i lavori). Non c'è da andare oltre. Non esitono i 15 gg. o 30 per l'accatastamento. Ripeto, l'accatastamento va richiesto entro la comunicazione di fine lavori, 30gg. 15gg. o anche 1 giorno prima.
Quindi se vogliamo dare un ordine cronologico si ha:
1-Prima che finiscono i lavori di finitura si presenta richiesta di accatastamento;
2-Finiti i lavori il DL emette certificato di collaudo e lo allega con la richiesta di acctastamento alla comunicazione di fine lavori;
3- Entro 15 dalla comunicazione di fine lavori va presentata l'sitanza di agibilità.

E' chiaro che le varie date da apporre ai certificati (collaudo, impianti a regola d'arte etc....) sono tutti in funzione alla richiesta di accatastamento.
manu :
Grazie Beppe. Sei stato molto esauriente nella risposta
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.