geometra scaccia architetto

messaggio inserito giovedì 5 marzo 2009 da giovanni

[post n° 190388]

geometra scaccia architetto

ciao a tutti!! cosa ne pensate del mio caso? vi chiedo un aiuto per difendermi. da un po di tempo lavoro ad un progetto di sistemazione di una villetta al mare, ormai definiti i dettagli di tutto, manca solo l' approvazione del condomino-residence. il presidente è un geometra, al quale ho dovuto dare in mano il mio progetto per portarlo alla riunione. lui l'ha utilizzato-rubato per farsi fare da un' impresa un computo metrico che ha proposto ai miei clienti. guarda caso le sue cifre sono più basse dell'impresa da me proposta. al geometra mancano tutte le tavole relative ai materiali e alle lavorazioni. i miei clienti vorrebbero passare all' altra impresa, ma io non conosco le capacità dei suoi operai e sono certo che oltre tanti piccoli accorgimenti, mancherà di sicuro la qualità dei materiali. come faccio a far capire ai miei clienti che c' è una bella differenza, e chi mi paga tutto questo dover dimostrare, prima di essere messo da parte nella direzione lavori della mia creatura? devo rivolgermi all' ordine degli architetti al quale sono iscritto?? intanto per ora non ho una firma dei miei clienti. cosa devo sapere per potermi difendere?? vi ringrazio infinitamente.giovanni
:
ciao Giovanni,
credo che sia il caso che innanzitutto tu faccia al più presto un contrato con i tuoi clienti dove specifichi chi avrà il compito della direzione dei lavori, sicurezza, ecc...in secondo luogo vai dall'impresa indicata dal geometra e fatti mostrare alcune delle loro realizzazioni in modo che tu sia certo che la suddetta abbia effettivamente una scarsa qualità, analizza infine nel dettaglio il computo dove DEVONO essere specificate tutte le laorazioni ed i materiali rimane un un'unico ed irrisolvibile dubbio in seno alla professionalità... cmq in ogni caso ti consiglierei di parlare chiaro con i clienti che sono gli unici ad avere la facoltà di decidere... in quanto al geometra posso supporre due cose: 1 che voglia la direzione, 2 che abbia una percentuale x procacciare lavori x l'impresa...in ogni caso tu credo sia tutelato solo a fronte di un contratto.. ps ma nel PC chi è indicato come DL? e come impresa?ci sono inoltre oere on c.a. o fe?
:
Io farei una telefonatina all'ordine....che cavolo se non ci tutela neanche in questi casi..a che serve??
:
la segnalazione di scorrettezza deontologica è da fare al Collegio dei Geometri di competenza e non a quello degli architetti. Se ci sono gli estremi dovrebbero almeno "richiamarlo".
:
scrivi all'ordine dei geometri e a quello degli architetti per raccomandata (cosi DEVONO FARE QUALCOSA) non otterrai che una lettera ma almeno sollevi il problema. certi atteggiamenti sono mooooolto comuni specie soprattutto perche poi la gente non vede tanta differenza tra un architetto ed un geometra e soltamente il primo pretendendo di più costa anche di più ma di questo se ne accorgeranno a fine lavori. Anche se molti non vanno a fare la spesa nei discount perché non c'è roba di marca, quando si tratta di fare i lavori il ragionamento è inverso.
Secondo me hai già perso in partenza, e' triste ma non c'è nulla da fare,
:
gia' che ci sono mi sfogo pure io.
conosco un geometra che lavora nell'amministrazione comunale del comune di xxx, la mattina va in ufficio e il pomeriggio fa le pratiche che un amico gli consegna come prestanome nel suo ufficio per l'approvazione. il tizio non e' neanche iscritto all'ordine e se si tenta di fare qualcosa senza che ci abbia messo il benestare pomeridiano ti fa perdere tanto di quel tempo....
che ci puoi fare? nulla perché i geometri dipendenti della P.A. non posso essere iscritti all'ordine, e una denuncia farebbe smettere di lavorare il denunciante piuttosto che il denunciato
:
x archi: in questi casi ci si rivolge direttamente ai carabinieri...
leggi questi articoli www.regione.toscana.it/regione/opencms/RT/sito-RT/Contenuti/notiziar… - http://espresso.repubblica.it/dettaglio-local/abusi-edilizi-maxi-bli…
:
Mi di quale ordine e collegio parlate? In un comune qui vicino succede dell'inverosimile. Il sindaco di questo comune è un geometra libero professionista con una etica ed un rispetto della deotologia professionale unica. Ebbene appena eletto ha pensato bene di riformare la commissione edilizia a sua immagine somiglianza. Nominati i nuovi componenti ha continuatoad eserictare all'interno dello stesso comune la professione di geometra presentando alla SUA CEC tutte le porcate di questo mondo. Tanto quale membro avrebbe contestato? In barba a tutto compreso l'art.78 comma 3 del DL sugli enti locali n.267/2000, che recita:" ai componenti la giunta comunale competenti in materia di urbanistica, di edilizia e di lavori pubblici devono astenersi dall'esercitare attività professionale in materia di edilizia privata".
Dopo un pò la cosa però ha suscitato non poche polemiche finendo a denuncia con lettera aperta. Il collegio saputo di quanto accaduto ha risposto in merito: << questo collegio deve tutelare gli interessi e la posizione del collega>>.
Non ho altro da dire.
:
se non hai un contratto scritto dubito che l?ordine possa aiutarti...cerca di convincere i tuoi clienti a sottoscrivere qualcosa con te e cerca di fargli capire i dettagli che fanno la differenza tra la tua e la sua impresa...in bocca al lupo
:
grazie a tutti. il fatto è che questo geometra si è tempestivamente buttato a capofitto su una cosa che forse per "precedenza" spettava a lui... mi ha espressamente chiesto la direzione, ma ho dato per scontato che non c' è niente da dirigere. se non da me steso. è difficoltoso disegnare ogni angolino, perchè poi non venga interpretato male da altri, e io alla fine non ho altri lavori in questo periodo. ma in realtà si tratta di un' intervento di restyling molto delicato, e se i miei committenti si sono rivolti a me è per il fatto che hanno avuto modo di vedere cosa so realizzare. di solito io ho il controllo totale dei miei progetti, fino alla consegna dei lavori. perchè mi da una noia tremenda sentire i soliti scaricabarile, se vengono realizzati degli obrobri. il fatto che il geometra abbia fatto manbassa dei miei disegni, per farsi i propri tornaconti, lo trovo molto scorretto. quei disegni ero costretto a consegnarglieli, perchè dovevano essere valutati alla riunione. poi si è studiato quello che poteva e si stà sostituendo a me, perchè proprio non gli va giù, che i signori si siano rivolti ad un' altro. non si è firmato niente perchè io vivo lontano dai miei committenti, e fino ad ora andava tutto benissimo....
intanto per la cronaca, le mie maestranze mi hanno già detto che meno di quelle cifre non possono accettarle. e sono sicuro che il geometra non può offrire niente di meglio ai miei clienti. anhe perchè non sa neanche che materiali, che colri, che apparecchi illuminanti quuali lavorazioni degli stessi materiali. nello specifico io ho scelto con i miei commitenti... una capanna è una capanna una casa è una casa.
:
Ma tu con questo "mangiapane a tradimento" ci hai parlato?Perchè non gli dici chiaramente di stare al suo posto?
:
ciao dina. ci ho parlato al telefono, e lo ho incontrato quando il mio elettricista doveva fare delle verifiche, perchè per entrare in casa le chiavi le aveva il geometra che si occupa del consorzio-condominio, e quel giorno non ha perso l' occasione per chiedermi di passargli la direzione dei lavori... si tratta di un' intervento di restyling e proprio la direzione dei lavori è la fase più delicata che mi permette il controllo delle mie maestranze specializzate, perchè non è nel mio stile consegnare lavori fatti con i piedi.
non so cosa sia capitato ai miei clienti che si sono fatti imbabolare ora, da offerte economiche simili. i materiali che io ho selezionato per quell' intervento, sono di prima qualità, restando nei limiti. ma a loro posso garantire che l' impresa consigliata dal geometra, per arrivarev a cifre basse ovviamente poserà i opera materiali di dubbia provvenienza... per ora reso calmo e aspetto i risultati della riunione di condomnio-consorzio. poi farò un bel discorsino ai miei clienti, per fargli capire bene le differenze e ricordare loro , che se si sono rivolti a me e non al loro portinaio, per una buona idea per la loro amata casa delle vacanze, alla base c' era una ragione.. a presto
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.