fine di contratto

messaggio inserito giovedì 19 marzo 2009 da Rosa

[post n° 192002]

fine di contratto

Collaboro da circa due anni presso uno studio, senza contratto però. Vorrei sapere quanti giorni d antelazzione ci vogliono per legge in Italia per fare sapere alla dita che si vuole finire il rapporto di lavoro? Cioè autolicenziarsi per la ragione che sìa.
Con un contratto, ci sarebbero scritte le regole, 15 giorni prima per dar tempo allo studio di cercare un sostituto.
Grazie del consiglio.
:
per correttezza dillo almeno 15 giorni prima.
letteralmente potresti, visto che non hai contratto, dirlo il giorno stesso
:
io con contratto di collaborazione con p. iva avevo 15 giorni di preavviso - i miei colleghi assunti un mese.
Credo che 15 giorni siano ok
:
senza contratto decidi tu, poi sta a te se vuoi chiudere definitivamente o lasciarti una porta aperta
:
se non hai contratto non sei tenuto a dargli il preavviso.... è forse una dei pochi 'vantaggi' che ci sono senza avere un contratto: ti possono lasciare a casa in qualsiasi momento ma tu puoi fare lo stesso...
e, invece, sei in buoni rapporti e vuoi comunque dargli tempo di trovare un sostituto, parla con loro per definire un tempo di preavviso (tenendo ovviamente conto della data che hai fissato per iniziare il lavoro da un'altra parte)
bye bye
:
Ok. Senza contratto loro non sono mai stati "legali", nel senso, non hanno mai lasciato le cose chiare. E' mancata la sua correttezza per tante cose, quindi farlo io un giorno prima siamo daccordo che non è illegale...
Grazie ragazzi
:
se la persona e' scorretta aspetta che ti paghi: quando hai l'assegno in mano comunicagli la tua decisione.
:
quoto archi.
Non avendo un contratto, se gli dai un minimo di preavviso rischi anche che non ti paghino l'ultimo stipendio.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.