risanamento piano terra

messaggio inserito lunedì 23 marzo 2009 da fede

fede : [post n° 192367]

risanamento piano terra

Ciao a tutti,
avrei bisogno di un vs parere riguardo una questione che, data la mia esperienza professionale limitata a disegnatrice, non riesco a risolvere da sola...una mia amica ha un appartamento al piano rialzato di un edificio di piccole dimensioni e vorrebbe collegarlo con la cantina attraverso una scala a chiocciola; la cantina ha una porta esterna che si apre direttamente sul giardino di proprietà esclusiva. Prima di realizzare qs lavoro xò bisogna risanare l'ambiente dall'umidità che si presenta solo internamente nel muro perimetrale(esposto a sud) e in un muro interno portante (il pavimento è asciutto);le macchie di umidità arrivano ad un'altezza max di circa 10 cm e l'ambiente non presenta la tipica puzza di umidità quindi presumo che sia solo un pò di umidità di risalita...ho pensato di scavare e rifare il vespaio, magari aerato e di fare le infiltrazioni con resine lungo tutto il perimetro ma al di sotto del piano di calpestio in modo da tenere l'umidità sotto...tenendo conto che la cantina verrà utilizzata come taverna, secondo voi è un intervento troppo massiccio e ridondante oppure è giustificato? Un'altra cosa, il vespaio aerato deve avere le bocchette aperte su due lati opposti della stanza oppure posso realizzarle solo sul muro perimetrale (visto che il muro della cantina parallelo a quello perimetrale confina con il vano scala condominiale)?
Grazie fin d'ora per l'aiuto
dina :
Il vespaio va benissimo e i bocchettoni devono uscire verso l'esterno, non necessariamente su tutto il perimetro.per l'umidità da risalita potresti ovviare anche con una intercapedine sul lato interrato, staccherebbe la parete dal terreno oppure una controparete in carton gesso, insomma l'importante è che passi l'aria.Fai scrostare la parete con l'umidità altrimenti ritorna.
Ciao
fede :
grazie dina x l'aiuto...ma forse occorre una precisazione: si tratta di un locale posto al pt e confinante su 3 lati con altri locali non di proprietà (due cantine e un vano scala mentre il quarto lato dà sul giardino esp sud), il muro portante con l'umidità è quello che separa la ns cantina da quella adiacente quindi non posso realizzare l'intercapedine...è quindi troppo vespaio aerato + infiltrazioni di resine?
Ciao e ancora grazie
dina :
No anzi, il vespaio ti aiuta e anche le resine o altri prodotti simili, ultimamente ho sentito parlare di sughero spruzzato mi pare, però non l'ho provato.
ciao
fede :
Ti ringrazio ancora per i suggerimenti, mi informerò anche sul sughero a spruzzo.
ciao
dina :
Puoi trovare noizie sul sughero qui:www.subertresitalia.net/.Ripeto non l'ho provato però è un materiale naturale e considerato efficace.
Ciao
barby18 :
Occhio perchè il tratamento con le resine costa uno sproposito. Io ho appena fatto fare un preventivo per problemi di umidità di vario tipo con iniezione di resine polimeriche ed è venuto circa 1.000,00/mq!!!
Tra l'altro non è detto che risolvi il problema perchè se non fai costipare tutta la parete, l'acqua risale e ti esce da un'altra parte!
Se l'umidità è sulle pareti che non sono a ridosso del terreno, può darsi che sia solo un problema di areazione del locale e di ponti termici. In questo caso apri delle finestre, riscalda il locale ed al limite isola le pareti con pannelli isolanti (tipo cappotto interno). Ce ne sono mille.
Se c'è già il vespaio, fai fare dei saggi nel pavimento contro i muri perimetrali e controlla se sotto è bagnato.
Forse basta solo aprire delle bocchette sulla parete libera verso il giardino, sperando che il vespaio esistente sia stato fatto con criterio.
fede :
Grazie mille anche a te Barby x i preziosi consigli e le informazioni.
Ciao
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.