il mio primo docfa

messaggio inserito lunedì 23 marzo 2009 da isa

[post n° 192446]

il mio primo docfa

Salve e grazie a tutti i pazienti colleghi che sopporteranno le mie numerose domande. Sono alla prima esperienza sia della dia che del docfa.
Sto facendo una variazione catastale per diversa distribuzione spazi interni di un appartamento, ma nella proprietà rientra anche la cantina, non comunicante. Quando associo il disegno planimetrico devo inserire anche la cantina, e se sì sempre nello stesso foglio?
Quando faccio il controllo errori formali il responso è: dati generali mod. D1, G0213-Assenza elaborati planimetrici in presenza dell'elenco subalterni, ma io la planimetria l'ho già associata ed ho usato il metodo dei poligoni.
Nello spazio relativo all'elaborato planimetrico: comune, sez, foglio, partcella EP, a quale elaborato si fa riferimento, forse a quello precedente alla variazione e già in possesso del catasto? Si tratta della planimetria dell'u.i. o del fabbricato. Mi sa che non sono in possesso di tutto il materiale necessario per compilare il docfa.
Inoltre non ho ancora fatto la dichiarazione di ultimazione lavori proprio perchè non ero pronta con la pratica docfa, ma dalla fine dei lavori sono passati già diversi mesi e i proprietari ci abitano dallo scorso agosto 2008. Io spero che una volta presentato il docfa e fatta la dichiarazione di ultimazione lavori nè i proprietari nè io come dl possiamo incappare in sanzioni.


:
rispondo a : il mio primo docfa.
Una diversa distribuzione degli spazi inetrni non necessita dell'elaborato planimetrico xché appunto è solo una variazione interna.
La cantina anche se separata va inserita nellla planimetria dell'appartamento come accessorio. Essa è menzionata nel rogito notarile o nelle vecchie planimetrie del vecchio docfa. Sarà utile quindi effettuare delle visure catastali per accertare il diritto di proprietà del soggetto sul bene.
Se invece c'è una soppressione e una costituzione di un nuovo subalterno, allora dovrai fare il nuovo elaborato planimetrico cioè una rappresentazione grafica dei soli subalterni per ogni piano, ed indicare nell'elenco subalterni il subalterno soppresso e quello costituito.
E' obbliogatorio inserire la data fine lavori nella relazione tecnica del docfa. Penso che la sanzione dipenderà dalla data di fine lavori che inserirai nel docfa, ma informati meglio presso l'agenzia del territorio. Spero di essere stato utile . Saluti.
www.pregeo.it vedi esempi docfa.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.