Il totale non senso del piano casa

messaggio inserito venerdì 27 marzo 2009 da Sinuhe

[post n° 192890]

Il totale non senso del piano casa

...spero che nessuno di voi ieri sera abbia visto in tv Anno Zero.
:
l'ho visto. Ho avuto la netta impressione di inadeguatezza dei giornalisti che contrastava con la competenza di Vendola.

Insomma i giornalisti di "sinistra", e alcuni cittadini passatisti, sarebbero da impalare uno ad uno, come certe sovrintendenze, mentre gli amministratori di sinistra dicono cose certamente sensate e condivisibili.

Non è piacevole dover dar ragione alla Santanchè sulla difesa della modernità del grattacielo di Renzo Piano a Torino.

Riguardo a questo fantasma di piano casa:

Allargare le case di una stanza non risolve il problema della mancanza di case per le nuove generazioni.

Allargare le case mono e bifamiliari non risolve il problema dove serve, cioè la mancanza di case nelle città. Nei paesini in provincia o nelle campagne ci molte case disabitate.

Crea lavoro solo per quelle imprese che solitamente lavorano in totale assenza di sicurezza e di regole, quindi potrà creare infortuni e morti bianche.

Una cosa a favore. Non credo che l'aumento di un paio di stanze possa creare un aumento dei pesi urbanistici. Forse le stesse persone avranno solo un po' più di spazio a disposizione.

Abbiamo sentito tante chiacchiere, ma non abbiamo ancora visto niente di scritto riguardo alla semplificazione delle procedure. Si è visto solo che i cittadini possono edificare un 20% o un 35% in più. Nessun cenno sul come, in che termini, chi assevera, etc.

Se dovessimo farlo noi architetti, la mancanza di regole certe ci creerà problemi perché dovremo asseverare cose che immediatamente dopo ci potranno essere contestate da un'amministrazione comunale o un vicino i cui diritti verranno calpestati. Aumenteranno le cause, i contenziosi, i cantieri bloccati, le mazzette per sbloccarli.

500.000 euro per la nuova edificazione equivalenti a 5000 alloggi è una miseria.
:
poipoi, non sono 500.000 euro ma 505 milioni. sono cmq una miseria.
Quello che non capisco è perchè per il governo questi 500 milioni sono una grande cosa e quegli altri 500 che Franceschini dice di poter ricavare da una tassazione unatantum dei redditi sopra a 120.000 euro, sarebbero una miseria...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.