contratto

messaggio inserito venerdì 16 aprile 2004 da toro

[post n° 19331]

contratto

dopo qualche anno da co.co.co mi ritrovo a dover rivedere il contratto (legge Biagi)
lavoro come architetto per un agenzia di commercio e non sono iscritto all'albo.
cosa mi conviene fare?
:
Gent.ma/o Cat,
qualche tempo fa anche io mi sono ritrovata in una situazione molto simile. Io l'ho risolta aprendo la partita iva agevolata, ma visto che è un'emerita fregatura, ti consiglio (questo tipo di contratto lo fanno ormai quasi tutti) il CONTRATTO A PROGETTO. Tieni a conto che con questo contratto NON vengono pagate:
- ferie
- straordinari
- malattia
Quindi Per avere una retribuzione adeguata devi:
- moltiplicare il tuo stipendio attuale per 14 mesi (non x 12)
- dividerlo ancora per 12 mesi
Otterrai così lo stipendio che tu dovrai chiedere, per poter coprire le sopra citate voci che non ti vengono pagate.
Io te lo consiglio vivamente....poi sta a te.

Sara
:
perchè l'apertura della partita IVA agevolata è stata una fregatura?
Te lo chiedo perchè dovrei aprirla anch'io a giorni, ma sono un pò indeciso.
I costi da sostenere sono alti in un anno? Quanto + o -?
:
grazie Sara...
ma i contributi INPS?
il CO.CO.Co consentiva il versamento seppur minimo...
...è una lotta!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.