convenienza forfettone

messaggio inserito mercoledì 8 aprile 2009 da iz8ocu

[post n° 193984]

convenienza forfettone

la mia è una domanda, spero semplice, ho aperto p.iva nel 2005 fatturando sempre col regime ordinario e per importi totali tra i 10000 e i 15000 euro annui, mi conviene "economicamente" passare al regime dei minimi?
cioè tralasciando la accertata semplificazione burocratica a me in termini pratici conviene? preciso che non ho molte fatture di acquisto all'anno.
:
ciao, ho aperto quest'anno la partita IVA e posso dirti che il regime dei minimi conviene eccome...specie se come dici sei abbastanza sotto la soglia dei 30.0000 euro.Paghi solo il 20% ti tasse su ciascuna fattura emessa... e l'inarcassa avviamente.Informati per conferma...,ma è cosi!
:
ma quel 20 % è la ritenuta che paga il committente?
:
si...solo se il tuo committente ha a sua volta partitaIVA, per intenderci se è un'impresa o un altro professionista ad esempio. Altrimenti tocca versarlo a te.ciao!
:
blunotte, quello che dici è giusto però manca una precisazione:
se fatturo a un titolare di partita iva, avrò 1.000 di imponibile - 20% = 800 che mi paga e i restanti 200 me li versa lui, consegnandomi poi la documentazione del versamento in modo che io testimoni che l'anticipo sulle tasse è già stato pagato.
se invece fatturo a un privato privo di iva, lui mi darà 1000, e i 200 li verserò io.
a entrambi ovviamente va aggiunto il 2% di inarcassa sui 1000
:
precisazione giustissima....era quello che intendevo.ciao!
:
Ti conviene sicuramente passare al regime dei minimi, l'unica cosa che devi valutare è se hai molti acquisti per cui può essereun gran danno perdere la possibilità di detrarre l'iva (infatti ti diventa un costo) e se hai molte spese del quadro RP (es. mutio, mediche, etc, ) che con il regime dei minimi perderesti (sempre nei limiti del 19% del quadro RP appunto)
Ciao
Emanuela
:
in questi giorni mi sono documentato a lungo sia su internet che con il commercialista, e bene sono arrivato alla "personale" considerazione che questo regime dei minimi non è che sia troppo conveninte per me. mi spego, si ha una grossa semplificazione in quanto uno deve conservare solo le fatture emesse quindi ipoteticamente potrebbe fare a meno del commercialista, con un risparmio su questo costo. ma io ho la fortuna di non pagarlo il commercialista! si ha un risparmio immediato con il regime dei minimi perchè non si versa l'iva trimestralmente, ma questa non viene nemmeno pagata in fattura, mentre con il regime ordinario la si versa perchè la si mette in fattura! D'altronde l'iva non è altro che una partita di giro, se la si versa è perchè qualcuno c'è la paga. il fatto di non poter "scaricare" l'iva sui beni acquistati bisogna considerare con attenzione questa ipotesi. soprattutto se si e sposati e si hanno fatture mediche ed altro. inoltre se si crea un atp per un lavoro pubblico si esce fuori da questo regime.
ci sono poi altre limitazioni che vanno valutate poi attentamente.
in definitiva ribadisco che il regime dei minimi offre un grosso vantaggio sulla semplificazione burocratica (con i costi ad essa connessi) ma non offre un "REALE VATAGGIO ECONOMICO" rispetto al regime ordinario.
c'è qualcuno che condivide le mie stesse idee?
buona pasqua
:
Non sono d'accordo.
Non ci sono dentro e da una parte me ne dispiace. Perchè la soglia è troppo bassa.
Intanto il non dover far pagare l'IVA al cliente è già un vantaggio notevole, anche perchè in caso di privati stai sicuro che saranno felici di non dovere versare una imposta che non sanno cosa farsene.
Secondo sai già a priori che pagherai una al'iquota fissa del 20%. Non paghi irap e soprattuto non sei soggetto a controlli sugli studi di settore che ti garantisco sono una rottura di scatole, visto che io l'ho avuto in passato.
Il commercialista è chiaro che tende a sviarti dall'aderire a questo regime, in quanto gli viene a mancare una fetta di lavoro, però credo, poi magari la ns. esperta commercialista emanuela potrà darti un motivo in più, è sempre convenente.
:
quello che dice beppe è vero se si hanno clienti privati, ma se si lavora con condomini, tribunali e comuni la cosa cambia; inoltre chi passa a questo regime dei minimi avendo già avviata la professione in epoca passata deve restituire l'iva dei tre anni precedenti dei beni acquistati. sono invece d'accordo per quanto riguarda i studi di settore
:
Sono d'accordo con beppe. Non dover inserire l'iva al cliente privato ti permette di far uno sconto del 20% rispetto a chi ha il regime ordinario senza levarti nulla. Non c'è l'IRAP (circa 5%) e niente studi di settore. Per quanto riguarda l'IVA se non ho capito male la recuperi come spesa, cioè se compri una stampante a 100 euro + IVA, la spesa che andrai a detrarre sarà di 120 euro, quindi poi alla fine rientra.
:
Ciao a tutti. rispondo a dani ma vale come info per tutti.
C'è molta differenza tra recuperare l'iva normalmente come iva oppure recuperarla come costo. Nell'esempio dei 100+20 infatti in un caso (come iva) recupero 20; come costo invece recupero in pratica solo 4 cioè il 20% (aliquota impositiva nel regime minimi) di 20. Capite bene che su piccoli importi non cambia molto ma su grossi numeri è una cosa da valutare bene con il proprio commercialista.
Ciao
email
:
Ciao Emanuale, grazie per tutto.Sono alle prime armi e sto cercando di capire cosa è gisto fare nella mia situazione.
Non lavoro in essun studio ma a volte mi chiedono di fare qualche lavoretto in 3D.ultimamente ci sono state delle richieste che mi hanno ftto pensare di aprire la partita iva.Non avevndo la certezza di avere un entrata fissa al mese.Perchè a volte per motivi un p'o lunghi non posso mettermi a fare queste cose sempre.Cosa mi consigli di fare.volendo dar modo a chi mi chiede un lavoro di dover scaricare l'iva è meglio regime dei minimi?pago le tasse per qule che fatturo anche se poco in un anno?perchè se non ho capito ale quello agevolato di 3 anni prevede di dove pagare tasse fisse anche se non hai guadagnato alto Anche se faccio la ritenuta d'acconto poic'è chi non la preferisce.ti parlo che sono pienamnete dentro alla soglia della ritenuta..quindi nonè che siano grandi somme.Grazie mille
:
x commercialista Emanuela:

Ho inserito nei post di oggi un quesito riguardante il quadro CM (contribuenti minimi) del modello unico...se quando hai tempo riesci a dare un'occhiata mi sarebbe davvero utile....ho chiamato anche Inarcassa ma non hanno saputo delucidarmi!!!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.