piano casa..post terremoto

messaggio inserito mercoledì 8 aprile 2009 da Vichy

[post n° 194041]

piano casa..post terremoto

guardate un po' www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=53886&sez=HOME_INITALIA
per quanto riguarda i tempi bisognerà aspettare le leggi regionali entro 90 giorni dal Dl no?..non sarà attuativo da subito?...
in ogni caso nel finale dell'articolo è scritto che per le manutenzioni straordinarie bisogna fare la comunicazione al comune praticamente come è oggi la ordinaria...mi apre che questa voci non cambi....che dire speriamo che i proprietari riconoscano da soli i muri portanti dai tramezzi...
:
bah...sai cosa mi piacerebbe sapere? il parere del nostro ordine su questa faccenda....se vai sul sito dell'ordine di Roma tutto tace, c'è solo una rassegna stampa di vari articoli..
:
allora una mia amica ha chiamato e le hanno detto che pare che sia stato fatto dai consigli nazionali delgi architetti (che apre siano diversi dagli ordini) e siccome ancora non è uscito sono solo bozze forse faranno dei tavoli successivi e se voleva essere avvertita (insomma non credo che si stiano strappando i capelli)...io sal canto mio lavoro a roma ma iscritta ordine siracusa, ho scritto al mio tutore di inarcassa che ha rapporti con l'ordine (io per problemi logistici frequento poco) e anche lui mi ha detto che cmq non se ne parla anche eprchè ancroa deve uscire e devono vedere come verrà recepito dalle regioni...
altro non so a me se non mi svegliavi tu "dal torpore"non mi aveva detto niente nessuno.
cmq sai ho visto che cmq molti sono interessati poco perchè hanno altri tipi di incarichi o lavorano dentro le imprese ecc ecc quindi per i fini utilitaristici gliene frega poco,per quelli "etico-tecnici" non so...cmq non per esse negativa ma secondo me passa, perchè già hanno dovuto salvare la faccia per il terremoto restringendo un po' la liberalizzazione sul nuovo quindi credo che togliendo quella fettina di rilancio immediato di economica credo gli resti solo la mautenzione straordinaria...
spero di sbagliarmi...
e cmq grazie ale sei stato l'unico a porgere attenzione a sta cosa fra la gente che "conosco"..
:
ciao vichy, dunque avevo inviato alcuni post anche sul sito dell'ordine di roma, e ho appena visto che hanno risposto alle nostre richieste di chiarimenti. ecco la loro risposta:

"08/04/2009 16.49: Risposta
L'Ordine di Roma sta vagliando la situazione passo passo con estrema preoccupazione: l'annuciata liberalizzazione a mezzo stampa della manutenzione straordinaria e non solo, attraverso un semplice decreto, potrebbe arrecare moltissimi danni all'incolumità generale in quanto salterebbero tutta una serie di controlli incrociati indispensabili per tentare di assicurare il rispetto delle regole cardini nell'edilizia al fine di tutelare, in primis, il bene comune di tutti. Il ministro Fitto nella giornata di ieri, dopo la Conferenza Unificata straordinaria per il terremoto dell'Abruzzo, ha annunciato che il Dl semplificazione slitterà almeno di una settimana, quindi non dovrebbe essere oggetto di discussione dell'odierna Conferenza Unificata e del prossimo Cdm. Purtroppo ad oggi non c'è certezza assoluta su ciò che davvero si stanno accingendo a fare (i provvedimenti non sono ufficiali e quindi non sono noti), ad eccezione di alcune notizie giornalistiche "autorevoli" a cui appunto stiamo dando la giusta eco.
Redazione Archweb"

il link è il seguente: www.architettiroma.it/archweb/notizie/11180.aspx

speriamo che qualche cosa si inizi a muovere.

ps: per fortuna che sti giorni ho poco lavoro e posso leggere di più il giornale ;-).... cmq se non ci aiutiamo tra di noi.....ciao
:
credo che non sia saggio assumere posizioni ufficiali fino a quando non ci sarà un testo su cui discutere. E finora ci sono stati solo annunci. Come è ormai uso di questo governo.
Da quello che riportano i giornali sembra che le stesse proposte che arrivano alle Regioni siano piuttosto contraddittorie.
Il mio parere è che si tratta di una serie di annunci a mezzo stampa di cose irrealizzabili (tipo quella di chiudere balconi e logge) che verranno ovviamente bocciate nelle sedi opportune, e quindi serviranno al berlusca per dire che lui avrebbe voluto liberalizzare, ma i soliti comunisti reazionari l'hanno bloccato.
Siamo in campagna elettorale. Non abboccate a qualsiasi cosa dica il nostro primo ministro.
Ricordate che il giorno prima del voto aveva promesso che levava il bollo auto?
:
guarda...se te po consolare non lo voterei manco in punto di morte...eppure certi scherzetti tipo il lodo alfano gli riescono bene....e considerando che pure lui è un ex palazzinaro...la mentalità è quella e non mi stupirei....
certo noi "preghiamo" pe ril contrario...bastava vedere ballarò ieri sera e paragonare quello che diceva Fitto a Bersani...aspettiamo fiduciosi
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.