permesso di costruire-elaborati

messaggio inserito venerdì 10 aprile 2009 da lau

lau : [post n° 194276]

permesso di costruire-elaborati

ammetto la mia poca esperienza e vorrei fugare un dubbio! in un permesso di costruire in sanatoria per opere interne ho tre planimetrie: 1-stato concesso 2-stato attuale 3-stato di progetto con messa a norma dei locali.
La pianta delle sovrapposizioni giallo-rosso va fatta rispetto allo stato concesso o rispetto allo stato attuale?
E ancora: ho un unico locale con un soppalco chiuso da tutti i lati come ripostiglio in quota s.p.p.
l'altezza media dei locali va fatta volume/superficie escludendo dal volume totale il volume del soppalco ripostiglio in quota s.p.p? non so se sia abbastanza chiaro
bira :
la pianta delle sovrapposizioni è il raffronto tra lo stato di fatto e quello di progetto. lo stato di fatto è quello dell'ultima autozzazione ottenuta
Fra :
BIRA, lo stato di fatto NON è quello dell'ultima autorizzazione ma quello che risulta dai rilievi.
se l'UT manda fuori un tecnico a verificare la conformità, tu che hai presentato la domanda in esame sei responsabile di dichiarazione di falso con tutte le conseguenze.
lo stato di fatto appura -come da nome- che i luoghi da rilievo sono quelli che presenti; se ci sono difformità o abusi ne risponde il proprietario o il tecnico dell'ultima denuncia fatta, non tu.
bira :
FRA,hai ragione e sono d'accordo.Stavo pensando al caso,che mi è capitato, di una dia per la quale furono chieste delle varianti in corso d'opera.In quel caso presentai lo stato di fatto che coincideva con lo stato autorizzato.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.