agibitlità

messaggio inserito venerdì 10 aprile 2009 da puntiglioso

puntiglioso : [post n° 194328]

agibitlità

Salve a tutti è vero che ogni volta che si fa una dia bisogna aggiornare l'agibilità?
beppe :
Non è sempre d'obbligo.
Va richiesto se cambiano le condizioni di cui al comma 1 dell'art.24 TU 380/2001.
ciao
puntiglioso :
si ma chi si prende la responsabilità di dire che non sono cambiate le cose? ovvero dove si dichiarano che non sono cambiate le cose? TIPO quando nel fine lavori diciamo non necessita di variazione catastale?

buona pasqua
beppe :
Fermo retando disposzioni più restrittive, quando comunichi il fine, dichiari che non sono cambiate la classe e categoria dell'immobile pertanto non è necessario l'aggiornamento in catasto, che l'immobile non ha subito variazioni sulle condizioni di sicurezza, igiene, salubrità, risparmio energeticoi e degli impianti negli stessi installati e pertanto ai sensi dell'art.24 comma 2 non è necessario richiedere nuovo certificato di agibilità. Poi se loro hanno un mdulo o medello prestampato fa la stessa cosa.
ciao
Icaro :
A me hanno detto che va fatta. Basta anche solo una modifica impiantistica o una variazione della planimetria depositata al catasto per una singola U.I di un immobile
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.