problema pavimentazione cantina

messaggio inserito mercoledì 22 aprile 2009 da elena

[post n° 195575]

problema pavimentazione cantina

Sto ristrutturando una casa con una cantina. Non possiamo fare il vespaio ma vorremmo pavimentare la cantina, che adesso è solo in battuto di cemento. Qualche impresa interpellata mi ha detto che se piastrello poi salta fuori tutta l’umidità dai muri.
Esiste una pavimentazione “traspirante”? La resina mi sa che è anche peggio…qualcuno ha qualche idea? Grazie a tutti
:
o forse esistono anche resine traspiranti? qualcuno ne sa qualcosa?
:
Non hai nessuna possibilità?se avessi qualche, diciamo, centimetro potresti, anche facendo dei gradini, fare ugualmente un vespaio con i casseri.
La resina oltre ad essere costosa è pure delicata e necessità di manutenzione, quindi non so fino a che punto può essere indicata in una cantina con pericolo di umidità da risalita.
Ciao
:
se le altezze ve lo consentono valutate i pavimenti galleggianti, ce ne sono di lignei che necessitano solo di 5 cm totali
:
Grazie ad entrambe. Si, la resina mi sa che è una soluzione sicuramente da scartare. L’unica è fare un pavimento flottante, anche se l’altezza è già pochissima (205 cm) ma arrivare a 200 cm fa poca differenza. Fra, hai un sito dove posso vedere/trovare questi pavimenti di cui parli? Grazie mille
:
le altezze minime per le cantine sono di 210 cm, siete già sotto...
:
un mio amico al centro di Roma possiede una cantina in centro e e' sempre umida a causa di infiltrazioni dovute all'acquedotto dell'acqua vergine che passa nella strada adiacente, la pavimentazione scelta e' stata in cotto non trattato, nel tempo si e' macchiata ma almeno non si e' scollata dal sottofondo
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.