55% sostituzione 3 stufe

messaggio inserito domenica 26 aprile 2009 da roby-costa

roby-costa : [post n° 195889]

55% sostituzione 3 stufe

Scusate se ripropongo la domanda, ma con la precedente non ero stato sufficientemente chiaro.
Per accedere all'agevolazione 55%, nel caso di sostituzione di impianto termico, se questo è costituito da 3 stufe a legna fisse, stabilmente posizionate, la norma recita: "non sono considerati impianti termici apparecchi quali: stufe, caminetti, apparecchi per il riscaldamento localizzato ad energia radiante, scaldacqua unifamiliari; tali apparecchi, se fissi, sono tuttavia assimilati agli impianti termici quando la somma delle potenze nominali del focolare degli apparecchi al servizio della singola unità immobiliare è maggiore o uguale a 15 kW".
Secondo voi, visto che le tre stufe da sostituire con nuova caldaia a condensazione non hanno il libretto, posso asseverale per 5 KW l'una, visto che quelle nuove in commercio sono accreditate di potenze dai 6 ai 12 kW? Avete già avuto di questi casi? L'edificio è in Veneto, e la norma da seguire è solo quella nazionale. Grazie a chi mi dà due dritte :-P
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.