costo P.I.

messaggio inserito martedì 28 aprile 2009 da kitto

[post n° 196124]

costo P.I.

supponiamo che:
- apro P.I.
- non vado dal commercialista e mi tengo da solo la contabilità
- non emetto alcuna fattura per 1 anno

Dopo un anno quanto ho speso?
Se durante l'anno compro un plotter e scarico l'IVA cosa cambia?
:
in tasse 0€ in inarcassa i contributi minimi che versi a prescindere dagli incassi
:
Mi completo la risposta (per chi fosse interessato).
Dal sito inarcassa:
"È comunque dovuto un contributo minimo - il cui valore è soggetto a rideterminazione sulla base dell’indice annuale ISTAT - che è pari, per l'anno 2009, a € 1.240,00, frazionabile in dodicesimi in relazione ai mesi solari di iscrizione.

I neoiscritti di età inferiore ai 35 anni hanno diritto, per i primi tre anni solari di iscrizione, alle seguenti riduzioni contributive:

dimezzamento della prima aliquota di calcolo
(dal 10% al 5%);
dimezzamento della seconda aliquota di calcolo
(dal 3% all' 1,5%);
riduzione ad un terzo del contributo minimo.
Tale beneficio vale solo per la prima iscrizione ad Inarcassa."
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.