assicurazione auto e p.iva

messaggio inserito mercoledì 29 aprile 2009 da

[post n° 196248]

assicurazione auto e p.iva

Ciao a tutti! A gennaio ho aperto p.iva col regime dei contribuenti minimi. So che posso detrarre le spese dell'auto al 50% tenendo fatture, schede carburante ecc. La mia domanda (forse un po' stupida) è: come faccio per l'assicurazione? Intendo come documentazione comprovante il pagamento... Devo farmi fare una dichiarazione dall'assicuratore che io, titolare di p.iva, ho effettivamente pagato?
Grazie!
:
la macchina è intestata a te? tu sei intestatario dell'Rca?
io avevo fatto un comodato d'uso gratuito con la macchina (che era intestata a me e mio padre), per assicurazione h semplicemente dato al commercialista certificato di pagamento.
:
per pac:
non so se mi puoi aiutare; ma a me la macchina è intestata a me e l'assicurazione a mio padre!c'è qualche modo per riuscire a detrarmi anche l'assicurazione ( al 50% )?!?!?!
:
non saprei...hai commercialista? magari prova a chiedere a lui, forse basta una semplice dichiarazione. A parte che si vede che assicurazione è per la tua macchina, quindi credo non ci siano problemi, ma queste sono supposizioni che faccio io, non ti so dare la certezza.
:
Se sei comproprietario con tuo padre non ci sono problemi.
Il dubbio sorge nel caso in cui sia tu l'unico proprietario del mezzo (in questa situazione, però, non saprei proprio come tuo padre possa essere intestatario di un'assicurazione di una macchina non sua).
:
Per la macchina ho il contratto di comodato. Per la verità non ho un vero e proprio commercialista ma un amico di famiglia ragioniere che mi sta dando una mano (dato che col regime dei minimi non ho una grossa contabilità da tenere preferivo risparmiare, se riuscivo, qualche soldo...), proverò a chiedere anche a lui.
Cmq grazie :)
:
Io sapevo detrazione del 40% di tutte le spese di una sola auto
:
ciao!forse tu mi puoi aiutare...sono nella tua stessa situazione (regime contribuenti minimi, commercialista a costo zero e quindi mille dubbi...)sto per comprare una macchina usata, mi hanno consigliato di intestarla a me, persona fisica e non a me p.iva, in quanto non ho una società, ma per le schede carburante e detrazioni fiscali varie ed eventuali, non dev'essere intestato tutto a una p.iva?tu come hai fatto? grazie mille!
:
scusa...forse ti ho mandato il mess 3 volte!Non funzionava temporaneamente il servizio messaggi e per la fretta non ho letto che non era necessario riscrivere il messaggio!
:
Purtroppo non so esserti molto di aiuto, io quando ho aperto la p.iva la macchina ce l'avevo già anche se non intestata a me. Comunque io intesto le schede carburante a me stessa e metto il numero della p.iva, stessa cosa per esempio con le fatture del meccanico (dove però mi hanno chiesto anche il c.f.). In ogni caso, visto che anche tu non hai un vero e proprio commercialista, potresti chiedere al servizio di tutoraggio dell'agenzia delle entrate, che è gratuito.
Ciao!
:
io ho ocmprato da poco la macchina nuova. anche la mia è intestata a me persona fisica, la usi sia per lavoro che per il privato, importante è che nella fattura della macchina mettano partita iva, così come tu poi nelle schede carb metterai partita iva. se sei nel regime dei minimi fai attenzione al tetto massimo di spesa di 15.000 euro se non vuoi uscire da tale regime.
:
stragrazie per i preziosissimi consigli!
ciao!
:
grazie!!!ciao!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.