una cucina che diventa camera

messaggio inserito giovedì 7 maggio 2009 da Shinna

Shinna : [post n° 196961]

una cucina che diventa camera

ciao, mi hanno chiesto se serve una DIA per togliere da un appartamento, che vogliono trasformare in uno studio, una cucina che diventerebbe cosi una semplice camera in piu'. Che dite??
grazie per le risposte
Vichy :
devi vedere se nel prg del tuo comune sono permessi questi cambi di destinazione d'uso.
in caso positivo devi fare una super dia , almeno a roma poi chiedi per sicurezza al tuo comune.
poi fai la docfa con cambio di destinazione d'uso in ufficio...
puntiglioso :
devi vedere se ci sono i 9 metri quadri che non tutte le cucine di solito hanno
ArchiSilvio :
Si, serve almeno una DIA, ammesso che si possa fare.
La camera in più verrà lasciata alla stessa unità immobiliare dello studio o collegata ad un'altra unità?
Il cambio di destinazione è consentito?
I rapporti aeroilluminanti sono rispettati?
Io comunque mi chiederei se è proprio necessario il cambio di destinazione: per alcuni tipi di ufficio ed in particolare gli studi professionali, non è detto che convenga, anche da un punto di vista economico...
Shinna :
quindi devo fare una superdia per cambiare la cucina in stanza (sono a Roma anche io!), e....la docfa per cambiare la casa in ufficio...giusto? ma cosa e' la docfa? e' necessaria?
grazie ancora per l'aiuto!
desnip :
Il docfa è la variazione catastale.
Shinna :
In cosa consiste e come si fa? scusate ma sono nei pasticci!!
Grazie ancora!!!!!
trilly :
mah
desnip :
scusa, ma sei architetto?
Che tu non sappia come si fa è normale, se non lo hai mai fatto. Io stessa non mi occupo direttamente di catasto.
Ma che tu chieda in cosa consiste, è grave...
ariel :
devi rivolgerti al''Ufficio tecnico della tua zona e verificare se in relazione alla zona urbanistica in cui si trova l'edificio o all'intreno dell'atto autorizzativo dell'edificio in oggetto, sia possibile il cambio di destinazione d'uso. ti fai dire dal tecnico cosa devi esattamente presentare.penso basti una DIA!il comune ti calcolerà gli oneri da pagare e poi presenti la nuova variazione catastale. per l'ufficio non sono necessari 9 mq ma bastano 10 mc ad addetto o 2 mq ad addetto per svolgere le funzioni lavorative.ciao A
Shinna :
si infatti non l'ho mai fatta anche se sono architetto! intendevo dire come si fa, so che c'e' un programma che si puo' scaricare, ma se qualcuno mi puo' dare delle "dritte" su come usarlo gliene sarei grato, visto che non saprei a chi chiedere e per questo ho scritto che sono nei pasticci!
Grazie comunque
Fra :
per la variazione catastale è meglio che ti rivolga a un geometra; intanto ti scarichi il programma col manuale e ci smanetti un po' per imparare
Fra :
per trovare il docfa, basta usare google scrivendo download docfa
ArchiSilvio :
Il docfa è sul sito dell'agenzia del territorio, ma per l'amore dei colleghi, fallo fare a qualcuno che lo sa usare!
Non è roba che si impara in 5 minuti e si possono fare dei malestri, che danneggiano il cliente e il nome della categoria.
Un po' di professionalità non guasterebbe, se qualcosa non si sa fare, sarebbe il caso di rivolgersi a colleghi o altri professionisti che lo sanno fare, eventualmente imparando da loro.
pnlstudio :
non esitare a contattare email
nicola :
ciao se ti può servire ti posso fare il docfa e la dia in tempi rapidi e con poca spesa. Chiamami 320-1198522 io son di torino ma lavoro in tutta italia. Grazie ciao
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.