Dubbio iva al 10% - la mia interpretazione

messaggio inserito lunedì 25 maggio 2009 da Ily

Ily : [post n° 198568]

Dubbio iva al 10% - la mia interpretazione

Ciao, sul forum ci sono già molti post sull'argomento, ma ho un dubbio che non riesco a risolvere.

Allora, per lavori di manutenzione ci sono due casi:
- acquisto di beni significativi: iva al 10% fino all'ammontare dei lavori, al 20% sul resto. Faccio un esempio: spendo 10000 euri per rifare il bagno (benisignificativi), di cui 3000 per la manodopera e 7000 per i materiali (ho comprato jacuzzi). Sulla Jacuzzi pagherò l'iva agevolata al 10% solo su 3000 euri, mentre sui restanti 4000 l'Iva sarà al 20%.

Beni non significativi: l'iva è sempre al 10%, anche se l'acquisto dovrà essere fatto dalla ditta o perdo i benefici.

LA MIA INTERPRETAZIONE è' GIUSTA?
Grazie a chi mi risponderà.
beppe :
Intanto qui c'è la guida.

www.agenziaentrate.it/ilwwcm/connect/Nsi/Documentazione/Guide+Fiscal…

Se stai facendo lavori di manutenzione ordinaria e strardinaria hai lagecvolazione dell'IVA al 10% solo quando i beni significativi sono forniti direttamente dalla ditta esecutrice. In parole spicciole tu non puoi comprare direttamente al negozio e avere l'agevolazione.

Mentre se sei nelle condizioni di Ristrutturazione allora può anche comprare il committente con IVA agevolata anche i cosiddetti beni finiti.
ciao
beppe :
..dimenticavo. Se sei in MO o MS non puoi compreare nessun tipo di materiale al 10% che non sia fornito dalla ditta esecutrice. Es: ferro cemento, tavelle pavimenti etc.e tc. beni significativi. Insomma tutto deve essere comprato dalla ditta esecutrice che poi ti fatturerà al 10% sino al raggiungimento di quella formula che hai esemplificato.
ciao
Ily :
sisi grazie, il mio dubbio interpretativo nasce proprio la lettura della guida dell'Agenzia delle Entrate :-)
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.