parcella ancora la solita parcella..;-)

messaggio inserito martedì 1 settembre 2009 da inca1996

inca1996 : [post n° 207180]

parcella ancora la solita parcella..;-)

lo so che la domanda è sempre la stessa....non me ne vogliate!
per un progetto di sistemazione di una taverna, solo a livello di finiture e arredamento, sono equi 500 eurini o troppo poco? l'arredamento non è proprio il campo che seguo di solito!!
grassssie!!
tristan :
Prova a pensare quanto tempo ci dovresti dedicare.
- progetto di massima magari in più soluzioni, magari con qualche vista
- arredamento (disegno dei mobili) o ammobiliamento con mobili di serie o già in possesso?
Usa il buonsenso..
Ciao
nikosky :
poco...calcola una cosa tra il 7 e il 10% dell'importo dei lavori, valuta poi che sconto fare considerando numero di visite in cantiere chiamate del cliente la sera tardi etc ect etc
policano :
ciao inca, solito maledetto problema! sicuramente non è una gran cifra (ma sarebbe ancora da applicare iva o iva inclusa? Dipende però se il cliente ti ha chiesto molto in termini di tempo e elaborati. Se ti sei limitata a una piantina arredata e qualche incontro credo possa andare, se già ti sei messa a fare simulazioni 3d, analisi di merca to per i mobili o altro ancora o magari hai anche dovuto seguire qualcosa di operativo mi sembra poco. Il tutto sempre che il cliente non ti commissioni anche altro o ti abbia già commissionato, ragione per cui potresti applicare uno sconto più consistente... comunque è difficile decidere già sulle mie richieste, figuriamoci sui lavori altrui. Fai come ti sembra meglio e farai bene.

p.s ma le tue bandelle acustiche come sono andate a finire?
inca1996 :
le mie bandelle sono andate a finire che abbiamo messo quelle acustiche ovunque, più in alcuni punti aggiunta quella termica dove c'erano spazi ampi e c'era bisogno di un giunto di dilatazione maggiore....sperem!

x quanto riguarda la parcella, il problema è che devo ancora andare a parlare con qs persone e sicuramente già al primo incontro mi chiederanno un'idea di prezzo. non mi piace fare un prezzo a % dell'importo dei lavori, visto che ritengo giusto che chi va ad affrontare delle spese x sistemarsi una tavernetta sappia già in partenza quanto deve dare a me.

grazie cmq a tutti!!
policano :
sperem... ma sicuramente andrà benone!
giusto dare un'idea al cliente in anticipo (diciamo di massima), certo che sull'arredo trovo sia più difficile fare cifra perchè sembriamo subito esosi (magari uno spende 7/8000 euri di mobili e idraulico e poi si vede l'architetto che gliene chiede 3000! Insomma, mi sa che ti converrà faticare il meno possibile per non chiedere poi troppo e se poi ti chiedessero ulteriori incombenze precisargli che allora andrà rivisto il preventivo fatto ora. buon lavoro.
nikosky :
ma infatti te dovresti sapere cosa deve fare e in base a questo, dopo l'incontro con il cliente che ti spiega le necessità e cosa vuole, stilare il giusto preventivo....purtroppo non siamo al mercato dove vedi le zucchine e fai il prezzo, prima vedi e capisci il da farsi e dopo un paio di giorni gli mandi il preventivo con tanto di accordo, clausole e acconti...ovvio che se ti presenti da uno e gli dici che deve darti x% se ti va bene ti prende a calci....
policano :
scusa nikosky, ma non credo che inca volesse fare la verduriera, anzi se ha scritto è perchè si è fatta scrupolo di non sparare cifre come al mercato! Sicuramente per noi è difficile consigliarla non sapendo cosa andrà a fare e di cosa si tratti. Il discorso della percentuale secca però mi pare troppo semplice (ad esempio: se l'importo lavori è 5000 euro dovrebbe chiedere tra i 350 e 500 euro, ma se fosse di 20000 tra i 1400/2000 euro secondo quanto dici). Però il lavoro che lei andrebbe a fare sarebbe più o meno identico e quindi o ci rimetterebbe o si approfitterebbe del cliente! Un buon progetto poi spesso consente di fare delle economie che vanno a vantaggio del cliente, ma secondo la tariffa a percentuale vanno contro l'interesse del progettista!!! e non parliamo di quanti siano i colleghi che fanno spendere cifre da capogiro per giustificare anche la loro parcella!!!! vedo delle cose tra architetti e arredatori che viene da mettersi le mani nei capelli! e tutto va a scapito della ns credibilità! Io, in un caso del genere, invece tenterei di ipotizzare le ore che ci dovrò dedicare e tenterei di farmi pagare quelle (che l'intervento costi 10 o 1000!). Considera che un lavoro del genere non necessita pratica edilizia, il progettista probabilmente non si caricherà di responsabilità come in altri casi e svolgerà una sorta di consulenza tecnica.
E' vero che non ci dobbiamo svendere, concordo in pieno!
...ma quanti di noi ci sono che per una tavernetta si mettono a fare un preventivo con tanto di accordo, clausole e acconti. Tu dirai che sbagliano ( e teoricamente hai ragione), ma nella realtà le cose non vanno come nella teoria, almeno a mio modesto parere!

Infine credo che inca volesse solo chiarire la propria correttezza al cliente facendo un preventivo (come dice lei al primo incontro), non intendeva certo dire che l'alternativa era fare una percentuale sul momento per prendere dei calci. Ultimo ma non ultimo, credo che la tua risposta sia stata sgarbata e irrispettosa, potresti anche essere il miglior architetto del mondo ma nessuno ti autorizza a irridere le opinioni altrui.
nikosky :
nessuno irrideva alcuna altrui opinione.
la domanda era come fare una parcella per un lavoro. io ho risposto come avrei fatto io.
se inca chiede 1-10-100-1000€ sono cose sua, a me non interessa di certo... io utilizzo le percentuali dopo aver fatto per molto tempo dei prezzi a "sensazione".
riguardo ai contratto io consiglio di stipulare sempre una cosa scritta con tanto di tempi e modi, questo per non avere un post tra 2/3 mesi dal titolo: il cliente ha seguito il mio progetto ma mi ha dato 100€ e ora non risponde al telefono...
buona serata
!P
policano :
benissimo, se è così evidentemente ho frainteso la tua risposta precedente. Forse mi ha sviato leggere di zucchine e prendere a calci, comunque sia quello che è sembrato a me non è importante, ciò che importa è che tu dica che di non voler irridere nessuno.
Sul fatto che si usino le percentuali può andare benissimo, e va altrettanto bene che non si vada a "sensazione", ma infatti io suggerisco di ipotizzare le ore che ci vorranno a espletare l'incarico, mica di andare a sensazione! al più sarà a vacazione. Se però decidi di usare una percentuale sui lavori come stabilisci "una cosa tra il 7 e il 10% dell'importo dei lavori"? Non l'hai forse stimata soggettivamente sulla base della tua esperienza o a senzazione?. Con questo non mi sogno di dire che il metodo di fare la parcella che hai affinato nel tempo vada male, anzi probabilmente è molto efficace nella maggior parte dei casi, forse però va meglio come indicazione di massima per poi fare delle considerazioni in base al tipo di lavoro. E mi pare di aver inteso che anche tu la intenda così, almeno credo...
Sul contratto pienamente d'accordo come dicevo come prassi, io so di sbagliare spesso con i piccoli clienti a non cautelarmi facendogli firmare affidamenti d'incarico che mi richiederebbero tempo e in alcuni casi imbarazzi nei confronti di alcuni clienti che la considerebbero una mancanza di fiducia nei loro confronti (ovviamente quando si parla di cose da 500 euro). Concordo però che si tratta di un rischio molte volte inutile, che però, nonostante tutto ci sono volte in cui mi sento ancora di correre ...anche perchè, alla fine, con l'affidamento di incarico in mano, tu andresti a incaricare un avvocato per recuperare 400€ (500-100) dato che il cliente non risponde al telefono dopo averti dato 100 euro? Non lo dico a caso, una coperativa me ne deve 10000 da 2 anni ( e altrettanto ai miei 2 colleghi), abbiamo fatto raccomandate e solleciti, abbiamo l'incarico professionale autenticato e controfirmato, tutto blindato e in regola, niente da eccepire su quanto da noi svolto, solo non hanno soldi!!! Abbiamo incaricato un legale del recupero, abbiamo anticipato all'avvocato 500€ euro solo per depositare il tutto in tribunale...e chissà se mai li prenderemo (magari tra 10 anni)... Resta inteso che invece fornire un preventivo per evitare contestazioni alla fine sia doveroso e giusto anche nella pratica. Insomma, meditate gente meditate!
Scusate lo sfogo, ma è un mondo difficile!
Buona serata anche a te nikosky e un saluto a inca!
inca1996 :
uh, che polverone che si è sollevato!!!!grazie x le risposte e per il confronto che cmq penso sia sempre utile!
per quanto riguarda qs caso penso che la percentuale non sia adeguata per qs motivo:
faccio un esempio banalissimo:
cliente ha messo via 5000 € x sistemarsi la taverna, vuole qualche idea in + rispetto a quello che potrebbe dargli un mercatone del mobile, chiede all'architetto che fa progetto, in cui alla fine (sempre x esempio) si decide di mettere un tavolo 4 sedie un divano.
cliente sa che 500 vanno all'arch., poi trova tavolo e sedie a 1000 e quindi sa già che potrebbe permettersi un divano da 3500. può decidere di spendere tutti i 3500 oppure tenersi quattro soldi in tasca e prendere divano da 1000 o valutare in autonomia se prenderne uno da 6000......
siccome qs è un caso di famiglia nn esageratamente ricca, penso che il ragionamento giusto sia quello di pensare ad una cifra da definire prima dell'inizio della progettazione (ovviamente prima si fa un incontro x capire cosa vogliono e poi dopo debita valutazione dirò la cifra)
in un caso in cui un committente chiede una progettazione di arredo completo per una villa, allora magari posso anche pensare che sia una valida alternativa il discorso della %. (a parte il fatto poi che il cliente facoltoso è il primo a nn pagare...)
policano :
beh, allora fai almeno sapere a me e nikosky quanto deciderai di chiedergli, così a titolo di curiosità, dato che ci siamo mezzi accapigliati ;P
saluti a tutti e due!
nikosky :
seee addirittura accapigliati....ad averli i capelli!!! !P
policano :
allora a questo punto ci sarebbe da chiudere atarallucci e vino!
;P
nikosky :
questo si può fare....se vuoi possiamo roprendere la storia da qui:

[post n° 207452]


ihihihiihihih andrei dritto di percentuale...tra il 5 e 7%!!!!
policano :
sottoscrivo in pieno, a percentuale tutta la vita, tra il 5 e il 7%!!!!!!!!
se mi consenti la battuta, forse un pò a "sensazione" come direbbe un mio conoscente (!), ma corrisponde grosso modo alla parcella tipo per la maggior parte di noi!

Per i tarallucci e vino volentieri, il problema è sapere dove e quando e soprattutto chi offre: io proporrei inca!!!!!!!!!!!!
nikosky :
giusto....inca paga il tarallucci e vino...dove decidete voi...
ecco questo è il classico venerdi allo sbando...già vedo come finirà la settimana...
policano :
andata, paga inca dato che la maggiornaza si è espressa (2 su 3) e tanto ne ha in abbondanza (vedi 500 € della taverna), decide dove (speriamo non in taverna/cantiere dal cliente poco facoltoso) e...molto probabilmente non risponderà più al post! ;P
inca???
ci sei o sei fuggita col malloppo?
inca1996 :
hahahaha quanto mi è costata questa "consulenza"!!
quando volete!so fare degli ottimi taralli con le mie manine!
ci troviamo a metà strada tra il piemonte e milano?!?
nikosky :
ehm mmmm io sono vicino roma....az
inca1996 :
ma tra l'altro...visto che ormai siamo a tarallucci e vino.....
perchè mi è sparita la mia stellina da super affezionata di p+a????ufff, dopo tanta fatica!
nikosky :
si vede che scrivi poco....scrivi scrivi scrivi che riappare....
inca1996 :
eh scrivi scrivi!!non si può neanche andare in vacanza qui?!?prima di partire ero stellata...ora no!lo sapevo che fa male andare in vacanza!!
policano :
STELLE:
è vero, anche io sono passato dalle STELLE (faticosamente guadagnate) alle STALLE (magari me ne dessero qualcuna da progettare!!! averne!). Adesso mi ritrovo ad essere una mezza tacca! vabbè.

TARALLI: allora se 'sta consulenza è troppo cara vorrà dire che a me toccherà dare una mano a inca e metterci il vino (che salasso!). Adesso c'e' il MI-TO e quindi l'asse TO-MI è fattibile, ma nikosky come fa? per me una gita nell'urbe ora non è proprio fattibile, bisognerà riparlarne!

buon lunedì!
inca1996 :
haha, visto che continuando a scrivere di taralli e vino mi è tornata la stella?!?
buon lune anche a voi!
nikosky :
eccomi....non preoccupatevi, può bastare anche il pensiero ed un brindisi virtuale....
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.