CTP

messaggio inserito lunedì 28 settembre 2009 da eli

[post n° 209971]

CTP

vorrei porvi una questione: nominata per la prima volta ctp in una causa legale che verte su lavori mal eseguiti e già pagati dal committente all'impresa, ho già redatto una relazione tecnica, ma non sono sicura dell'iter da seguire ovvero
1) incontrarmi col cliente (titolare dell'impresa), consegnare la relazione (che poi spedirà al suo avvocato);
2) spedire la relazione direttamente all'avvocato.

Quest'ultimo mi ha fatto questa proposta, ma la cosa a me sembra strana: in particolare mi ha chiesto di inviargli non la relazione ma le mie osservazioni in modo tale da stendere una relazione insieme. A me la cosa puzza e non vorrei che si appropriasse indebitamente del mio lavoro sminuendo al committente (nel mio caso è l'impresa che in effetti deve rispondere dei danni) il mio contributo professionale (che si sa gli avvocati quando sanno di perdere una causa si inventano di tutto).
Voi che dite? Ringrazio anticipatamente chi vorrà rispondermi.
:
mandi una bella raccomandata all'avvocato ed una al cliente....
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.