VALUTAZIONE DI IMPATTO ACUSTICO

messaggio inserito giovedì 17 dicembre 2009 da maurizio

maurizio : [post n° 217706]

VALUTAZIONE DI IMPATTO ACUSTICO

Tramite SUAP, mi sto occupando della ristrutturazione di una palestra, composta da sala pesi, due ambianti per ginnastica a corpo libero, sale massaggi-riabilitazione e centro benessere.
Ora dallo sportello unico mi hanno chiesto di integrare la pratica con una valutazione di impatto acustico; secondo l'articolo 8, comma 2 punto c (http://acustica.gruppocm.it/copertino/docs/legge_447_95.pdf) gli mpianti sportivi e ricreativi rientrano tra quei progetti per i quali è necessario allegare tale documetazione.
La mia domanda è: la struttura che sto ristrutturando rientra fra le "attività sportive ricreative" del suddetto art., o forse il legislatore intendeva impianti sportivi maggiormente soggetti a produrre inquinameto acustico? (stadi e tutte quelle strutture soggette a grande affollamento e, magari, tifoserie varie...).
Grazie fin d'ora a chi vorrà aiutarmi.
bossi :
Ritengo che l'attività rientri tra quelle oggetto di valutazione di impatto acustico. Quasi tutte le regioni si sono dotate di specifica legislazine e di d.g.r .che disciplinano nel dettaglio la materia . Specificando la regione potrò essere più esaustivo
ing. ambrogio bossi Gallarate - teL 0331-773512
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.