Certificato di agibilità

messaggio inserito lunedì 24 maggio 2004 da Emanuela

[post n° 21991]

Certificato di agibilità

Causa richiesta di un finanziamento da parte di uno studio professionale e di un centro estetico all' ente Sviluppo Italia, tra i tanti adempimenti burocratici vi è anche
la presentazione di una perizia giurata inerente il certificato di agibilità dell' edificio destinato a studio professionale, ed una inerente il certificato di agibilità dell' edificio destinato a centro estetico.
Il problema nasce dal fatto che io sono iscritta all'ordine degli architetti di Reggio Calabria da poco più di un anno: posso essere io il tecnico? E poi, l'edificio che ospita lo studio professionale, essendo del 1° dopoguerra, non ha il certificato di agibilità, per cui mi è stato detto di rediggere una relazione tecnica. Del 2° edificio, invece, il certificato esiste. Quindi, cosa devo fare? Devo rediggere comunque la relazione?
Se qualcuno fosse così gentile da illuminarmi su questo argomento ed indicarmi i punti della relazione che dovrei rediggere.
Grazie.
:
non mi risulta che occorra essere iscritti da un periodo minimo di tempo per redigere relazioni su agibilità
per le due unità immobiliari: la perizia giurata devi farla solo per lo studio perchè l'altro certificato, se non è stato revocato, è ancora valido (di solito i certificati di abitabilità-agibilità fanno riferimento a specifiche unità immobiliari e per quelle valgono quindi non sei esonerata dal redigere la perizia sull'altro edificio)
buon lavoro
:
e ora la relazione: il requisito principale per l'agibilità è, sostanzialmente, che ci siano i requisiti di salubrità degli ambienti e l'avvenuta prosciugatura dei muri.
oltre a questo vanno sicuramente allegate le schede catastali e una valutazione sulla statica dell'edificio (mancando un collaudo delle strutture)
per gli impianti, invece, occorrerebbe che siano valutati e dichiarati idonei da un impiantista qualificato (nella relazione fai riferimento alla valutazione del tecnico impiantista)... controlla bene i dati perchè è pur sempre una perizia giurata quindi la tua responsabilità, in caso di false dichiarazioni, è penale...
bye bye
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.