pc in variante

messaggio inserito mercoledì 20 gennaio 2010 da archidubbio

archidubbio : [post n° 220605]

pc in variante

Ciao a tutti! Ho bisogno di un consiglio.
Ho presentanto un permesso di costruire per un restauro di un fabbricato unifamiliare disposto su tre livelli.
Nel progetto iniziale assentito avevo previsto il solo consolidamento dei solai tramite un doppio tavolato e con microsabbiatura delle travi esistenti. In corso d'opera una più approfondita analisi, e l'avanzato stato di degrado delle travi, su consiglio dell'ingegnere, si è deciso di sostituire le travi e di posizionare una soletta collaborante.
Ho quindi presentato un permesso di costruire in variante ( non una diaper questioni di richieste di deroga).
Devo ora fare un nuovo inizio lavori prima di iniziare i lavori di demolizione e nuovi solai? Se si iniziano prima, senza aver presentato la 1086 cosa si rischia? è necessario presentare la 1086 per un solaio in legno con soletta collaborante? grazie
delli :
se è una variante vale l'inizio lavori del PdC originale
bye bye
Vincenzo :
Se hai presentato l'inizio lavori per il primo PdC non ne devi presentare un secondo pr la variante.
archidubbio :
cmq se devo fare delle opere strutturali diverse da quelle previste inizialmente devo depositare una integrazione alla 1086 giusto?
Vincenzo :
Dipende dal dirigente che hai.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.