responsabilità professionista in sanatoria

messaggio inserito martedì 13 luglio 2010 da sasà

sasà : [post n° 236984]

responsabilità professionista in sanatoria

ciao a tutti, presenterò in settimana una pratica per permesso di costruire in sanatoria ( ex autorizzazione) e relativa documentazione sanitaria per una piccola rosticceria, naturalmente in seguito, nonostante i lavori siano terminati, bisognerà aspettare i tempi di approvazione della pratica, ispezioni etc. per iniziare l'attività.
Il punto e che sono però molto preoccupato perchè, siccome sto per partire per le vacanze, al cliente potrebbe venire la tentazione di ignorare le mie indicazioni e di iniziare a lavorare prima. Ragionevolmente mi sembra che, una volta espletate le formalità e comunicate al committente tutte le scadenze da rispettare, non dovrebbe essere richiesto a l professionista la vigilanza per l'intero periodo. mi sapreste dare qualche chiarimento?
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.