sigla architetto

messaggio inserito martedì 20 luglio 2010 da mari

mari : [post n° 237415]

sigla architetto

salve, volevo un informazione, sto facendo il bigliettino da visita, qual' e' la sigla di abbreviazione per un architetto con licenza?
Esempio

Arch. Luisa Rossi

questa sigla e' generica e indica anche un laureato, per chi e'iscritto all'ordine come si indica?

Grazie.
robype :
Chi è laureato è dott. in architettura, mentre chi si "fregia" del titolo di Architetto è abilitato
Ily :
Arch.
Chi è solo laureato in architettura è dott. o dott.ssa
mari :
ok, grazie a tutti.
Vivo all'estero, e per gli architetti americani ad esempio la sigla e' a.r. (registed architect) e viene scritta dopo il nome.
e per gli architetti registrati in Canada ad esempio c'e' una sigla diversa..

Usero' arch. davanti al mio nome, anche se vedo che i miei colleghi stranieri la sigla che indica che hanno la licenza la mettono dopo il nome.

Grazie per le risposte!

Ily :
Scusa, ma mi sembra logico che se lavori in italia devi conformarti all'uso italiano (arch. Nome Cognome), se invece lavori all'estero ti conformerai alle usanze del paese in cui vivi, adottandone titolo e sigla?
Se ad esempio andassi a lavorare a Vienna mi farei chiamare Arkitektin (architetta, in tedesco) e un mio collega maschio architekt, e non architetto all'italiana, e ovviamente adotterei la sigla tedesca.
mari :
Ma se per esempio sto lavorando in giappone (quindi diverso alfabeto) e lo studio e' internazionale, e gli architetti sono da tutte le parti del mondo e si parla inglese.
Io italiana come faccio a mettere una sigla che indichi che ho la licenza in Italia?
Uso la forma americana?....
mari :
Ma se per esempio sto lavorando in giappone (quindi diverso alfabeto) e lo studio e' internazionale, e gli architetti sono da tutte le parti del mondo e si parla inglese.
Io italiana come faccio a mettere una sigla che indichi che ho la licenza in Italia?
Uso la forma americana?....
Ily :
Non puoi farti fare due diversi biglietti da visita? Uno con titolo giapponese/americano (a proposito, come si dice architetto in giapponese?) e uno con titolo italiano? Non credo proprio che il titolo americano sia capito in italia. Il titolo italiano probabilmente in america si, invece (essendo arch. e in inglese architetto è architect, se non ricordo male).
Ily :
Perchè non bfai come fanno i tuoi colleghi?
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.