manutenzione ordinaria o dia

messaggio inserito lunedì 26 luglio 2010 da matteo

matteo : [post n° 237853]

manutenzione ordinaria o dia

cari colleghi, sono alle prime armi e scusate la banalità del quesito:
ho fatto un progetto d'interni per una mia amica. Il progetto prevede il rifacimento dei pavimenti e un intervento strutturale del soppalco esistente che già non rispetta le normative in vigore del comune di milano.
premesso che l'appartamento gli è stato venduto così e che io vorrei cambiare totalmente la struttura del soppalco come dovrei procedere?
ero intenzionato a non comunicare niente al comune pensando di ricadere nella manutenzione ordinaria, ma ora coostatato che le dimensioni del soppalco non sono a norma non vorrei incappare in qualche sanzione.
Ily :
1) Innanzitutto devi fare la sanatoria.
2) E' un intervento oneroso, se tu amplii (o sani completamente) il soppalco esistente, e non è detto che tu lo possa fare. Un intervento così (soppalco) a Bologna è considerato ristrutturazione, e quindi sottoposto a DIA.
3) Comunque serve la DIA, perchè la legge 73/2010 dice che è necessaria per opere strutturali (e il soppalco ci rientra).
Se invece il soppalco è già sanato e legittimo, e tu lo rifai cogli stessi materiali è manutenzione ordinaria, idem il cambio dei pavimenti.
Spero di averti risposto ciao :-)
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.