volume del sottotetto

messaggio inserito lunedì 26 luglio 2010 da rajgon

rajgon : [post n° 237876]

volume del sottotetto

Avrei bisogno di sapere se il recupero del sottotetto a fini abitativi è considerato come aumento di volume. Fino ad ora non ho trovato un riscontro preciso.

La domanda nasce da un lotto in cui una parte dell'edificio esistente ricade nella fascia di rispetto dei corsi d'acqua: il regolamento della comunità montana valle seriana (provincia di bergamo) in queste fasce vieta qualsiasi aumento di volume a meno che il comune rilasci dichiarazione che l'intervento non si configura come tale; l'ufficio tecnico mi dice che teoricamente il recupero non fà volume ma che praticamente lo è, quindi non sà bene nemmeno lui come si gestisce questo genere di contrasto. Perciò mi servirebbe un riferimento normativo, legislativo o qualche sentenza che definisca questo contrasto.

In pratica mi ritrovo solo con metà casa da poter recuperare... ringrazio anticipatamente tutti coloro che avranno suggerimenti o indicazioni da dare.
marS :
Il recupero del sottotetto, ammesso che sia già esistente, non è aumento di volume bensì aumento di superficie abitabile. è un intervento che incrementa il carico urbanistico e come tale dev'essere consentito da legge regionale, Puc, regolamento edilizio, ecc...Devi verificare l'ammissibiltà di tale intervento nel rispetto dei requisiti dimensionali prescritti dalla normativa regionale..
delli :
il recupero del sottotetto, in lombardia, è un aumento del volume in deroga ai limiti urbanistici
il riferimento è la legge regionale 12/2005 artt 63-64-65
bye bye
rajgon :
OK.
Accertato che il sottotetto è esistente e che l'intervento di recupero sia ammissibile, ovvero che le fasce di rispetto dei corsi d'acqua non sia un ambito di esclusione deliberato dal consiglio comunale (come da art. 65) a chi spetta l'ultima parola? E' l'ufficio tecnico del comune che mi da il via libera o è la comunità montana a decidere, oppure qualche altro ente (regione ,soprintendenza...)?

Poniamo per esempio che il comune mi confermi la fattibilità dell'intervento, ovvero che non abbia previsto l'ambito di esclusione per le fasce di rispetto dei corsi d'acqua, la comunità montana, nonostante l'approvazione del comune, potrebbe opporsi considerando l'intervento come un effettivo aumento di volume sebbene esista la deroga ai limiti urbanistici?

Il dubbio a me rimane, e non riesco a trovare nero su bianco una sentenza, un'integrazione o qualcosa di simile che definisca con precisione e in maniera univoca e inconfutabile il concetto di "aumento del volume in deroga ai limiti urbanistici". Lo considero un volume a tutti gli effetti o solo un aumento di superficie abitabile?

Intanto grazie.
marS :
Credo sia utile accertarsi l'esistenza o meno di una Legge Regionale che permetta il recupero dei sottotetti ai fini abitativi. Se esiste le risposte le trovi negli articoli di questa legge.
Altrimenti,per loro natura le Comunità montane sono titolari di molteplici funzioni;queste possono essere affidate loro direttamente dalle leggi di riferimento oppure possono essere delegate loro dai Comuni partecipanti, dalle Province interessate, dalla Regione o dallo Stato. Hanno così funzioni proprie, funzioni delegate e funzioni svolte nell’espletamento di varie funzioni tra le quali la salvaguardia e valorizzazione dell’ambiente,la conservazione del patrimonio monumentale, dell’edilizia rurale, dei centri storici e del paesaggio rurale e montano.
A questo punto devi capire quali funzioni effettivamente svolge questa Comunità montana perchè penso che sia in grado di opporsi ad un'eventuale autorizzazione rilasciata dal Comune.
Per quanto riguarda volume si, volume no... ti posso dire che in Liguria non costituisce aumento di volume ma incremento di superficie abitabile come espressamente indicato da un'apposita Legge Regionale del 2001.
rajgon :
Grazie mille, in effetti credo sia la cosa migliore da fare e a tal proposito mi sto proprio muovendo in quella direzione. Per adesso credo di non avere molte possibilità, con le ultime restrizione imposte al recupero dei sottotetti mi sembre di aver capito che si possa fare solo se non modifico la sagoma, quindi l'imposta del colmo e delle gronde, ma devo ancora approfondire bene.
Buone vacanze a tutti!
p.s. per chi le fà ovviamente...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.