Relazione conformità urbanistica

messaggio inserito venerdì 10 settembre 2010 da mary

mary : [post n° 240407]

Relazione conformità urbanistica

Salve a tutti, devo fare una relazione di conformità urbanistica per una vendita, è la prima volta e mi chiedevo visto che sono in corso d'opera dei lavori se nella descrizione del fabbricato devo descrivere lo stato attuale(cioè precedente i lavori) o lo stato di progetto (quasi ultimato). direi la seconda ma vorrei averne conferma
olli :
devi attendere che il DL depositi la fine lavori e che l'immobile abbia la relativa agibilità
vai in comune e verifichi la rispondenza urb/edilizia del titolo abilitativo allo stato di fatto dei lavori dopo di che certifichi il tutto.
semplice no?
ricorda che dal 1° luglio 2010 i Notai chiedono anche la certificazione energetica ai sensi DL 78/2010
quindi, temo che dovrai fare pure quella a meno che chi vende decida di fare un'autocertificazione in clase G e rinunci ad un valore maggiore dell'immobile in base alla classe energetica pù alta
mary :
L'immobile viene ceduto da una società ad un'altra nello stato in cui è attualmente, sono quasi sicura di dover descrivere il progetto approvato ed in fase di realizzazione,allegare sia il catastale che il progetto autorizzato,ma volevo averne conferma
olli :
infatti tu come tecnico ti attieni a ciò che ti è stato richiesto e cioè redigere una relazione di conformità come una fotografia dello stato dell'immobile in riferimento a data certa.
poi ci penserà il notaio a inserire le formuline di rito in cui l'uno accolla all'altro, che accetta, l'onere di poe a confomità l'immobile
mary :
quello che mi lascia dei dubbi è che io nella descrizione dello stato attuale, ad oggi, devoparlare del progetto,cioè di come sarà l'immobile finito, oppure di come era prima dei lavori(direi proprio di no), o dello stato ad oggi? cioè che una stanza è stata frazionata, un tamponamento ancora non è stato demolito .. forse devo semplicemente dire che i lavori sin qui eseguiti sono conformi al progetto depositato e descrivere quello?
olli :
mi pare che fai confusione ...
come fai a certificare cose che saranno ????
puoi certificare solo lavori che sono asseverati da tecnico con regolare doc di di fine lavori e cioè lavori con titolo abilitativo certo
chiama il notaio !!! perchè ti potresti trovare nei peggio casini
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.