salvatore

messaggio inserito lunedì 20 settembre 2010 da salvatore

salvatore : [post n° 241467]

salvatore

bilocale seminterrato ubicato in edificio realizzato nel 1960...gli ambienti hanno un altezza variabile tra i 1,9 e i 2,2 mt...l'unità è classificata in catasto come A/4... quali i problemi in cui si potrebbe incorrere nel rilascio del certificato di agibilità?
mary :
ci sono degli atti abilitativi che prevedevano l'uso a residenza nel passato?mi spiego se la situazione è lecita e rimane come è e nessun problema, il catastale di quando è? come hanno fatto a dichiarla abitazione? se devi chiedere l'abitabilità adesso non ti viene rilasciata(seminterrato ad uso abitazione ed altezze inferiori a quelle prescritte)
salvatore :
l'ultimo aggiornamento catastale è datato 2003...
mary :
ma in base a quale atto è stato redatto?cioè se era un catastale precedente al '67 non avresti problemi,essendo così recente suppongo sia stato fatto in base all'uso dell'immobile nel tempo; la prima cosa è fare una visura in comune e verifciare che non ci sia un atto abilitativo inerente(al che risolvi ogni dubbio). teoricamente puoi rihciedere l'abitabilità di locali non conformi al r.e. attuale se sono sempre stati usati come abitazione e non crei peggioramenti, ma il fatto che sia un bilocale seminterrato mi fa pensare che la dest. d'uso iniziale non fosse abitazione
salvatore :
l'unità ha avuto sempre una destinazione residenziale...o almeno nell'ultimo atto di compravendita che risale al 1980 è riportata la destinazione d'uso residenziale...mi rendo conto che bisogna approfondire chiedendo alla proprietà l'eventuale disponibilità di titoli autorizzativi che attestino la destinazione d'uso residenziale...spero che ce ne siano, altrimenti mi chiedo come abbia potuto il tecnico effettuara una voltura nel 2003 classificando l'unità come residenza, necessariamente avrebbe dovuto accompagnare la denunzia di variazione docfa con titoli abilitativi!
mary :
per fare più veloe(in comune per una voltura in genere ci vogliono 30 gg)puoi chiedere in catasto se esiste un elaborato planimetrico precedente o fare una visura. Se prima non era abitazione allora non lo può essere diventata nel tempo, se invece magari lo era già da prima del 67 allora non ci sono pb
salvatore :
allora conviene effettuare una visura storica catastale al fine di verificare l'esistenza di eventuali modifiche alla classificazione (da C/2 ad A/4 per esempio) negli anni...
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.