Certificazione impianti

messaggio inserito mercoledì 22 settembre 2010 da Giorgio

Giorgio : [post n° 241787]

Certificazione impianti

Buon giorno; una ditta installatrice di impianti idrogeno-termo sanitari mi ha offerto una collaborazione per redarre certificazione di impianti. Come architetto posso firmare le certificazioni di impianti, e' necessaria una abilitazione specifica? Grazie
desnip :
Scusa l'ignoranza, parli di impianti idro-termo-sanitari o ci sono davvero impianti idrogeno-termosanitari, e se sì cosa sono?
Per quanto riguarda le certificazioni non so dirti, perchè c'è tutta una giurisprudenza sul fatto che siano o no competenza dell'architetto. La cosa più importante, naturalmente, è che tu sappia farle, queste certificazioni.
Dony :
Ciao, prova a vedere il DECRETO 22 gennaio 2008, n.37: Regolamento attivita' di installazione degli impianti all'interno degli edifici. Art. 4. Requisiti tecnico-professionali.
ladose :
consiglio anche un ripasso della lingua italiana: "redarre" che parola è?
desnip :
per ladose: tu evidentemente sei nuovo....è una battaglia persa!!!!
olli :
quoto Dony
e poi dipende dall'impianto
il DM 37/2008 prevede, per es per l'imp elettrico, una soglia che è pari a: 6KWh - edifici >400mq oltre la quale e obbligatorio non solo redigere il progetto con schema dell'impianto e relativa relazione ma il tutto deve essere depositato in sede di autorizzazioni comunali
sotto detta soglia per il cosiddetto impianto semplice l'impresa installatrice deposita la conformità a fine lavori
forse è quest'ultima che ti chiedono ...
ma ci vuole un tecnico che conosca come funzionano gli impianti !!! basta studiarseli e più che altro andare in cantiere
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.