Lavoro dipendente e inarcassa....

messaggio inserito giovedì 30 settembre 2010 da Isil

[post n° 242703]

Lavoro dipendente e inarcassa....

Ragazzi, volevo condividere con voi 1 informazione che mi ha dato inarcassa su mia richiesta......io nn lo sapevo ma a quanto pare l'attività di lavoro dipendente non è compatibile con l'iscrizione alla cassa......mi pare una gran caz.......ata sinceramente, perchè se ho bisogno di arrotondare e voglio fare la cassiera al supermercato anche solo per un periodo devo cancellarmi dalla mia cassa......e poi quando scade il contratto che faccio?e la continuità contributiva che fine fà? scusate ma forse sono io a non capire il motivo di questa posizione "da statuto" ...qualcuno sa darmi qualche spiegazione plausibile? Alla fine se io sono così brava da riuscire a fare + lavori qual'è il problema per loro?
:
l'informazione è corretta ed esatta, ma forse incompleta.
ti cancelli da inarcassa per il periodo di contratto (e non paghi la quota obbligatoria annuale) se poi vuoi fare qualche lavoro extra applichi sempre il 2% e lo dichiarerai a giugno del prossimo anno. potrai versare il 2% di ogni fattura quando ti invieranno il MAV.
:
ps la continuità contributiva la vedrai alla fine, dove dovrai dichiarare inizi e fine di lavori etc e ricongiungere tutti i contributi versati.
:
grazie per la precisazione, non è informazione da poco conto....però dico perchè ci devono complicare la vita per tutto? almeno questa è la mi impressione ..............
:
mha ti dirò quando il MAV da 1600€ non arriva vedrai come starai meglio!!! !P
:
:D vabbè forse mi sono fatta semplicemente troppi problemi :)
:
scusate se mi intrufolo, questo post interessava anche a me e mi chiedo: e se io faccio l'architetto e integro con dei lavori da dipendente con un orario parziale, tipo 10/20 ore la settimana? Si tratta di due lavori in contemporanea, mica posso cancellarmi ogni volta...
:
La spiegazione è semplice:non puoi far riferimento a due enti previdenziali contemporaneamente.O l'uno o l'altro.Alla fine ricongiungi.
:
x fulser: se il tuo lavoro da dipendente è regolare,cioè hai un contratto,fai riferimento ad un altro ente,non ad inarcassa.Come detto nei post precedenti,alla fine sommi i vari periodi di contribuzione.
:
Eppoi.quoto in pieno nikosky!!!!In pratica si lavora solo per avere ,un domani,la pensione (speriamo!)!!!!...................Si sente che ho appena pagato la seconda rata?;)
:
Io resto del parere di fulser.............la trovo una scomodità assurda....e poi scusate i benefici legatiall'iscrizione alla cassa....tipo ccb agevolato? carta di credito?eventuali mutui????come funzionerà......bo!!!!!
:
Preciso..........io vorrei capire perchè non posso essere iscritto a + enti previdenziali!!!!! è proprio vero che in italia la meritocrazia è solo 1 idea.............
:
Ecco Isil, mi hai tolto le parole di bocca!
Perchè il punto è che la faccenda del ricongiungimento non è tanto semplice, mi risulta che spesso non sia possibile. Questo fa si che, piuttosto di perdere qualcosa, convenga lavorare in nero, con ovvie conseguenze... Sarò scema, ma io preferisco pagarle le tasse, è una questione di moralità individuale. Se io volessi fare la cameriera nel w-e, faccio per dire, come si fa??
:
ecco..leggo solo ora questo post..e io che ho fatto un lavoretto da schifo con adecco per un solo giorno e a questa cosa proprio non avevo pensato a cosa vado incontro?
:
chiama inarcassa e senti che ti dice....è la cosa migliore da fare!
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.