per non revocarmi l'incarico

messaggio inserito sabato 6 novembre 2010 da hltw

[post n° 246545]

per non revocarmi l'incarico

Un cliente che mi ha incaricato della progettazione e direzione lavori di un nuovo edificio, vuole oggi, a lavori già cominciati, modificare piuttosto radicalmente il progetto.
Non avendo accettato la mia proposta di onorario integrativo, pretende, per evitare di revocarmi l'incarico e di liquidarmi eventuai penali, che io continui a fare la direzione lavori su un progetto che affiiderà e ad un altro professionista... sono abbligato ad accettare?
:
no... e poi chi dice che debba applicare delle panli...lo dice lui!!
certo come al solito parlare di queste cose senza leggere le carte è un problema.
pertanto inizia cn andare all'ordine con le carte in mano e parla con qualcuno di loro.
se non vuoi andare all'ordine almno contatta un professionista della zona che conosci e fatti dare un consiglio.
:
ciao, stavo rileggendo la mia risposta e ovviamente mi sonoaccorto che non era corretta.
non sei obbligato ad accettare, semmai è lui obbligato a rispettare il pattuito.
anzi ad onor del vero vista la "radicale" modifica al progetto puoi anche opporti alla prosecuzione del tuo accordo fermo restando che dovrà esserti riconosciuto il tuo onorario fino al punto dove siete arrivati ed eventuali penali.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.