Cosa ne pensate?

messaggio inserito lunedì 31 gennaio 2011 da beba

beba : [post n° 253498]

Cosa ne pensate?

Salve a tutti,
ho un dubbio che mi sto ponendo..
Stò seguendo una ristrutturazione di un apparatmento di circa 120 mq, ma come al solito il committente vuol fare le famose "nozze con i fichi secchi".. Dovendo intervenire anche sugli infissi esterni, cioè finestre e porte finestre, risalenti a metà anni 80, lui vorrebbe soltanto farli verniciare, non curandosi della tenuta degli stessi e dei vetri, che anche se doppi, non garantiscono nessun standard oggi richiesto.
Dovendo rifare gli impianti sta valutando se adottare un impianto radiante a pavimento, eliminando i vecchi termosifoni. Premetto che sto cercando di fare del mio meglio per fargli sostituire gli infissi obsoleti e covincerlo per l'impianto radiante, ma nel caso in cui mantenesse gli infissi vecchi e venisse solo predisposto l'impianto radiante, pensate si possa avere un'ottima resa per il riscaldamento nonostante la tenuta degli infissi non sia delle migliori? Capisco non sia una domanda la cui risposta si possa trovare su un manuale, ma magari la vostra esperienza può essere di grande aiuto.
Grazie
kia :
Ciao Beba, se gli infissi sono degli anni 80 con doppio vetro potresti far fare una revisione di tutta la ferramenta e magari, se il doppio vetro già ce l'hai, sostituire le guarnizioni. E' chiaro che se sono proprio a pezzi...cmque nell'ultimo lavoro qui in studio abbiamo tenuto serramenti anche + vecchi facendo mettere il doppio vetro+guarnizioni nuove e poi carteggiati e ridipinti. E' chiaro che nn sono come un serramento nuovo ma forse è meglio perchè con quelli nuovi la casa è "sigillata" è in alcuni casi abbiamo visto che favorisce formazione di muffe.
Cosa dice il termotecnico che immagino ti faccia la legge 10?Alla fin fine devono tornare a lui i conti.
ambaraba :
se non dovesse optare per la sostituzione degli infissi, l'installazione di un impianto radiante apporterebbe un grado di miglioramento al fine del contenimento energetico
Da :
se gli infissi sono in legno potresti proporgli di sostituire solo i vetri con un vetrocameara basso emissivo in modo da migliorare l'efficienza dell'involucro in vista del calcolo per l'impianto radiante. In questo modo potrebbe poi risparmiare sul riscaldamento con una spesa minore rispetto la sostituzione totale del serramento.
salvatore :
butta giù qualche numero (analisi costi-benefici) per fargli capire quanto risparmierebbe nel tempo in termini di minor consumo a fronte della sostituzione degli infissi (risparmio annuo x num. anni vita infissi + costi di manutenzione periodici ogni x anni - investimento iniziale + benefici fiscali...purtroppo molti non afferranno il valore aggiunto di una simile proposta, ma mettendogli nero su bianco forse riuscirai a convincerlo...in bocca al lupo
salvatore :
un pò vecchiotta, ma può esserti d'aiuto per farti un'idea, se provi a googlare sicuramente trovi di meglio... www.legnolegno.it/legno/scilla/man/Cap_3_4.html infine non dimenticare il maggior isolamento acustico che otterresti con l'installazione di nuovi infissi... è inutile cambiare il motore di un'automobile (impianto termico) se poi gli lasci sotto 4 gomme lisce (infissi tecnicamente obsoleti)...non otterrai mai il massimo delle prestazioni dalla tua auto se non sostituisci anche gli pneumatici!!!
beba :
grazie a tutti per i preziosi consigli...
spero di poter contraccambiare al più presto. buon lavoro.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.