Studiare all'estero

messaggio inserito venerdì 4 marzo 2011 da Luca89

[post n° 256520]

Studiare all'estero

buongiorno a tutti, ho bisogno di un consiglio...visto i tempi che corrono pensate che conseguire una laurea specialistica all'estero possa dare una sicurezza in più? io pensavo di frequentare gli ultimi due anni in una università nei paesi nordici...molti mi dicono che non serve a nulla, altri mi dicono che si viene sicuramente considerati in modo diverso in ambito lavorativo, altri mi dicono che uscire dalla realtà italiana potrebbe poi portare a dei problemi "sul campo" in futuro (normativa differente, problemi differenti, modelli didattici lontani dai nostri). potete darmi qualche consiglio?
:
Io ti consiglio di laurearti cmq in Italia, gli architetti italiani all`estero sono molto considerati, se non hai la laurea in Italia perdi questa peculiarita`!Invece e` sicuramente da fare l`esperienza all`estero, tra Erasmus e Leonardo non hai che l`imbarazzo della scelta!In bocca al lupo!!!!
:
Se pensi di restare a lavorare in Italia l'esperienza all'estero non è neache considerata. Se invece intendi proseguire all'estero un periodo di tirocinio fatto all'estero è molto considerato e anche formativo.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.