Piano casa lombardia

messaggio inserito lunedì 28 marzo 2011 da luigia

[post n° 258432]

Piano casa lombardia

Salve,
ho un'abitazione in provincia di Brescia che vorrei ampliare perchè con la nascita di due gemelli è diventata un pò stretta! il geometra al quale mi sono rivolta è andato all'ufficio tecnico del comune nel quale risiedo ma non è stato possibile attuare il piano casa perchè la volumetria del complesso condominiale (anche se a schiera è comunque un condominio) risulta essere di 1250 mq mentre il massimo consentito è di 1200 mg. Chiedo se qualcuno è informato sul fatto che possa essere prorogato e modificato il piano casa lombardia altrimenti sono costretta a venderla. Grazie mille
:
1) trattasi di schiera o condomio?
2) alla luce del punto 1) come regolamenta la norma regionale le due fattispecie
3) il "consumo" del volume disponibile in via ordinaria non dovrebbe, di norma, essere un limite: il piano casa dovrebbe infatti consentire deroghe laddove la vigente normative pone dei limiti
4) il suo tecnico di fiducia dovrebbe chiariLe questi passaggi

:
Per dp: un complesso di case a schiera può essere anche condominiale.
pertanto, se il tecnico si è recato in comune e gli hanno detto che lo intendono come tale, mi sa che non si può ampliare.
Inoltre, mi pare che il piano casa Lombardia stia per scadere a giorni, per cui non penso ci sia il tempo per preparare un progetto come si deve.
:
è vero, il piano casa in Lombardia scade il 16 aprile e non ho sentito di proroghe.
I limiti di cui ha parlato il tuo tecnico sono esatti per cui se effettivamente formate un condominio sarà impossibile attuare il piano casa.
:
per desnip:
1) certamente sono "condominali" se gestiti come "condominio" ai sensi del CC così come un insieme di case singole/bifamialiari. capita a volte di costituire un condominio "orizzontale" per gestire opere di urbanizzaizone che non vengono cedute al comune;
2) la distinzione piano casa va intesta nei termini di tipologia edilizia vs utilizzo/gestione
:
visto che avete esaurito benissimo il tema, mi sapreste aiutare? Vorrei capire se applicabile il piano casa lombardo (io non lo sono) e sono in difficolta':

Il recupero del patrimonio esistente si applica su tettoie aperte chiuse su tre lati in area destinata a turistico ricettivo per poterci fare spazi di servizio aggiuntivi facendo quindi variazione da tettoia aperta a camere/palestra o altro nel rispetto delle previsioni di piano (turistico ricettivo appunto)?? Ci sono limiti volumetrici o altro?
Mi sapreste aiutare o dire se c'e' un numero della regione o simili per chiedere info? grazie.

Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.