Problema fine lavori

messaggio inserito giovedì 14 aprile 2011 da Fusilla

[post n° 259976]

Problema fine lavori

Ciao ragazzi! Ho sostituito una mia amica come DL in un lavoro di ristrutturazione interna. Ora sono a dover dare la fine lavori (il mio compito è stato solo questo in quanto tutti i lavori li ha seguiti lei e non io) ma nei certificati di regolare esecuzione degli impianti scopro che, tra le altre cose, la vecchia caldaia è stata spostata e sostituita, cosa che, ovviamente, non è menzionata nelle opere autorizzate.
Ora che faccio? Sono indecisa, non so se andare direttamente in comune dalla responsabile della pratica oppure consegnare tutto e aspettare che loro mi chiedano spiegazioni... Solo che dovrei consegnare un'autocertificazione in cui dichiaro che i lavori sono stati eseguiti nel rispetto di quanto autorizzato, ma come faccio visto che non è così?
Qualcuno ha qualche consiglio da darmi?
Grazie! :-)
:
Scusa, ma la legge 10?Quando si cambia il generatore di calore non bisogna farla?la tua collega l'ha presentata?Comunque devi ancora chiudere i lavori quindi puoi recuperare in corsa. Era peggio se li avevi già chiusi.
E quando avete fatto il cambio della D.L. lo avete comunicato tramite moduli appositi al comune? altrimenti è ancora la tua amica responsabile della baracca.
:
No no i lavori sono ancora aperti, almeno quello, però il cambio di DL è stato dichiarato al comune...
La legge 10 non è stata fatta perchè non c'è stata nessuna modifica nell'impianto, il che ha portato i committenti a pensare che potessero sostituire e spostare la caldaia senza problemi... E la mia amica nemmeno se ne era accorta!!!
Ora però come faccio a dire "spostiamo anche la caldaia" ad aprile 2011 e consegnare un certificato datato gennaio 2011???
:
Il tutto sta dietro alla parola "modifica", se sostituisci una caldaia di potenzialità non superiore alla precedente non è modifica all'impianto e non serve la legge 10.
:
Il tutto sta dietro alla parola "modifica", se sostituisci una caldaia di potenzialità non superiore alla precedente non è modifica all'impianto e non serve la legge 10.
:
Scusate, la mia paranoia sulla Legge 10 dipende da fatti successi qui in studio dove puntualmente salta fuori che bisognava farla ma nn è stata fatta! ma a parte la potenza che può essere uguale, se ne sostituisci una esistente può essere che tu ne metta una a condensazione (quella prima forse nn lo era) e quindi la cosa cambia.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.