DOCFA e SOPRALLUOGO

messaggio inserito venerdì 15 aprile 2011 da Lulù

Lulù : [post n° 260110]

DOCFA e SOPRALLUOGO

Buongiorno a tutti, PERDONATE la domanda, ma sono alle primissime armi con il DOCFA...quindi, vi prego, abbiate pietà di me.....;)

Posso compilare e consegnare un DOCFA (il caso specifico è una variazione catastale dovuta ad un ampliamento abusivo di un fabbricato in un terreno, POI condonato) SOLO sulla base degli elaborati della Sanatoria? Cioè posso redigere il Docfa senza sopralluogo,ovvero in pratica dichiarando quanto ripostato dalla pratica di Condono?

Grazie a tutti
alessandro :
il mio personale consiglio, è quello di effettuare un sopraluogo in loco per accertarti che il fabbricato corrisponda in toto agli elaborati grafici in tuo possesso. personalmente non mi fiderei a dichiarare una cosa che ipoteticamente non rispecchia la realtà anche parzialmente. è sempre bene accertarsi di persona, prima di redigere una pratica, onde evitare spiacevoli inconvenienti futuri.
Kia :
In teoria, se il proprietario nn ha fatto altri abusi o pratiche edilizie successive, l'immobile dovrebbe corrispondere a quello degli ultimi disegni (quelli del condono)......Io prima di fare qualsiasi cosa andrei a controllare.
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.