ADEGUAMENTO PARAPETTI e balaustre (ambito storico-archeologico)

messaggio inserito giovedì 28 aprile 2011 da Lulù

Lulù : [post n° 261075]

ADEGUAMENTO PARAPETTI e balaustre (ambito storico-archeologico)

Buongiorno a tutti!
La domanda, scusate se stupida, è questa:
nell'ambito del restauro di una terrazza (con valore storico-archeologico a Roma) ci si pone il problema di adeguare l'altezza dei parapetti (in muratura) e delle balaustre (tipiche a colonnine), dal momento che hanno tutti un'altezza inferiore ad 1 metro (A PROPOSITO: mi confermate che, per il Comune di Roma, l'altezza minima di un parapetto deve essere di 1 metro?). Dunque il DUBBIO: anche i manufatti storico-archeologici devono soddisfare i requisiti di legge imposti dal Comune, nonostante questo significhi modificare la loro immagine storica?
Ovvero: la normativa riguardante l'altezza minima dei parapetti prevale su qualsiasi argomento di carattere storico-conservativo??

Grazie a tutti
dp :
1) salvo diverse disposizioni il rispetto delle normativa in merito all'altezza minima di balaustre parapetti e ringhiere di cui alla l. 13/89 e ss.mm.ii. si applica in caso di:
1.1) nuova costruzione;
1.2) ampliamenti;
1.3) ristrutturazioni
2) nella fattispecie di un "restauro" ex 457/78 e dpr 380/01 non paioni essere presenti i requisiti di adeguamento, nel rispetto del punto 1

cordialmente
Avvisami quando qualcuno risponde
Non mandarmi più avvisi

Se vuoi essere avvisato quando qualcuno interviene in questa discussione, indica un nome e il tuo indirizzo e-mail.